Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Ciliegia Ferrovia di Turi, la storia della regina rossa pugliese

Ciliegia Ferrovia di Turi, la storia della regina rossa pugliese

“Nate quasi casualmente nel 1935, ad oggi le Ciliegie Ferrovia di Turi sono le più richieste nel loro ambito.”
Ciliegia Ferrovia di Turi, la storia della regina rossa pugliese

Con l’imminente arrivo delle belle giornate su tutte le tavole pugliesi tornerà a predominare un delizioso frutto rosso: la Ciliegia Ferrovia di Turi.

Il nome di questa cultivar deriva proprio dalla cittadina a sud di Bari, Turi per l’appunto, conosciuta per aver dato i natali a questo prodotto. Le prime notizie che si rifanno alla Ciliegia Ferrovia, infatti, sembrano proprio partire dal questo paesino, quando, nel lontano 1935, fu notato un albero di ciliegio insolito, nato vicino al casello ferroviario delle Ferrovie Sud-Est pugliesi. Proprio da questo fattore, infatti, deriva il suo simpatico nome.

Con il passare degli anni, inoltre, questo tipico frutto ha visto la sua maggior coltivazione, oltre che nella nativa Turi, anche nelle vicine Casamassima e Conversano.

Perché la Ciliegia Ferrovia di Turi è tanto apprezzata

Considerato uno delle più gustose tipologie di ciliegie, motivo per il quale quella di Turi è conosciuta anche come ‘regina rossa’, questo frutto è diventato ben presto il preferito in tutta la distribuzione italiana e non solo.

Il merito è sicuramente da attribuire al suo particolare gusto intenso, accompagnato da una polpa soda e caratterizzato da colore rosso intenso. Se questo non bastasse, la Ciliegia Ferrovia di Turi annovera tra le sue proprietà anche molto apprezzata grazie alla sua freschezza in grado di perdurare per anche una settimana. Questa importante qualità ha permesso di far conoscere questa prelibatezza anche in tutto il resto dell’Europa: i commercianti, servendosi di appositi camion frigoriferi, sono in grado di far arrivare il prodotto fresco e pronto all’uso.

Principali proprietà benefiche

Oltre che per il proprio gusto, le Ciliegie Ferrovie di Turi sono conosciute anche per le loro principali proprietà benefiche.

Ecco le più frequenti:

  • Riducono il grasso addominale
  • Sono consigliate per la ripresa del muscolo in post allenamento
  • Hanno ottime proprietà antiossidanti
  • Diminuiscono i livelli di colesterolo
  • Favoriscono l’abbronzatura

Come vengono consumate

Le Ciliegie Ferrovie di Turi, oltre ad essere consumate alla fine dei pasti, sono anche molto utilizzate per confetture, crostate e dolci tipici della regione.

Ogni anno la regina rossa viene omaggiata in una sagra a lei dedicata, che prende il nome appunto di Sagra Ciliegia Ferrovia di Turi e che si tiene nei primi giorni di giugno, in concomitanza dell’arrivo della prelibatezza sulle nostre tavole.

video Video


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia