Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Castello di Trani, la fortezza di Federico II a ridosso del mare

Castello di Trani, la fortezza di Federico II a ridosso del mare

“In questa fortezza sono state celebrate le nozze tra il figlio di Federico II, Manfredi, e Elena Ducas. ”
Castello di Trani, la fortezza di Federico II a ridosso del mare

A pochi chilometri dalla dimora estiva di Federico II, Castel del Monte, lo stupor mundi decise di far costruire un’altra fortezza, questa volta a ridosso del mare.

È in seguito a questa decisione che nasce il castello di Trani, un’ulteriore bellezza voluta dall’imperatore per permettere che il territorio pugliese, all’epoca del Regno di Sicilia, fosse sufficientemente tutelato dagli attacchi esterni.

Una fortezza di pietra bianca

La fortezza della Perla dell’Adriatico si contraddistingue per il candore della sua pietra, il cui bianco roccioso è sensibilmente ribassato rispetto alla terra ferma.

Nascita del castello sotto gli Svevi

Il castello di Trani nasce sulle ceneri di una piccola torre di guardia appartenente al X-XI secolo, i cui resti sono stati rinvenuti sotto il calpestio dell’attuale ingresso.

Ad oggi la struttura si presenta in tutta la sua imponente bellezza a pochi metri da un altro edificio particolarmente apprezzato, la cattedrale, un vero e proprio capolavoro di arte romanica.

Scopri di più su: Cattedrale di Trani, capolavoro di arte romanica a pochi metri dal mare

La costruzione in riva al mare e i suoi fondali bassi si sono sempre rivelati una buona difesa naturale sia dalla furia del mare in tempesta che da eventuali attacchi dal fronte settentrionale.

Forma quadrangolare

La sua edificazione ha rispettato lo schema tipico dei castelli medievali, presentando una forma quadrangolare, con torri quadrate agli angoli e cortile centrale. Immancabile era anche il muro di cinta, presente su tutto il perimetro verso terra e il tradizionale fossato, che separava il maniero dalla terraferma. Durante i suoi primi anni, inoltre, nel 1259 fu celebrato un importante matrimonio: quello tra il figlio di Federico II, Manfredi, e Elena Ducas.

Dominazione angioina

Durante la successiva dominazione angioina, invece, furono operate alcune modifiche alla struttura ad opera dell’architetto militare francese Pierre d’Angicourt, che comunque non sconvolse gli assetti originari.

Il maniero sotto gli aragonesi

Importanti aggiornamenti furono invece effettuati sotto il dominio spagnolo, quando sotto Carlo V, nel 1533, ci furono numerose trasformazioni rese indispensabili per omologare la struttura alla nuova invenzione, quella della polvere da sparo. Nel XVI secolo, quindi, ci fu un rafforzamento verso il lato meridionale e la costruzione di due bastioni, posizionati a partire dalle due torri angolari.

Sede del tribunale regio dal 1586 al 1677

Dopo essere stato, tra il 1586 e il 1677 sede del tribunale regio per la provincia della Terra di Bari, non ci sono attestazioni storiche di notevole rilevanza fino al 1832, anno durante il quale il castello di Trani fu sottoposto ad alcuni lavori finalizzati all’adeguamento della sua struttura in carcere centrale provinciale.

Apertura del carcere

Bisognerà poi aspettare il 1844 per la sua apertura, la cui funzione fu mantenuta fino al 1974, anno durante il quale venne consegnato alla Soprintendenza ai Beni Ambientali e Artistici della Puglia, che dopo i dovuti lavori di restauro l’hanno aperto al pubblico il 5 giugno del 1998.

Orari di visita e tour

A partire da quella data in poi, è quindi ora possibile visitare la fortezza sveva ogni giorno dalle 08:30 alle 19.00. Durante il tour all’interno del castello si potranno ammirare i dettagli di ogni opera sopra descritta, in quanto ancora tutti visibili.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia