Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca, un tuffo di 120 metri

Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca, un tuffo di 120 metri

“La Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca è uno spettacolo idrico da vedere almeno una volta nella vita.”
Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca, un tuffo di 120 metri

Santa Maria di Leuca è stata considerata per secoli la Fine del Mondo, estremità della terra italiana oltre la quale, al di là del Mediterraneo, al di là dell’ignoto, sorgevano lande inesplorate e pittoresche. Ricca di leggende, punto d’incontro dell’Adriatico e dello Ionio, ha dalla sua parte un fascino turistico tale da attrarre ogni anno migliaia di viaggiatori desiderosi di scoprirne le caratteristiche e godersi qualche giorno al confine della realtà. Tra le attrattive locali, realizzata artificialmente in onore di quelle che sono le peculiarità tipiche del comune, sorge la Cascata Monumentale, un salto acquatico artificiale che nasce su di un dislivello di oltre 120 metri ed esteso su un’area di 250 metri.

L’origine della Cascata Monumentale

La sua data di nascita è legata ai primi decenni del Ventesimo secolo, ideata in qualità di degno completamento dell’Acquedotto Pugliese, che trova qui il suo culmine e termine e che alimenta la Cascata Monumentale. Un valore aggiunto a quello che può essere ritenuto una vera e propria opera d’arte locale giunge da una pregevole colonna megalitica romana, trasportata a Santa Maria di Leuca direttamente da Roma a completamento di quella che è ad oggi una delle maggiori attrazioni del Salento.

La struttura

La Cascata Monumentale è stretta tra due vaste rampe di scale che con i loro 300 gradini permettono ai visitatori di ammirarne la cima, conducendo dal porto al culmine del promontorio Japigia. Qui è inoltre possibile visitare non solo l’inizio del salto ma anche la Basilica Pontificia di Santa Maria di Leuca. Le acque seguono lo stesso percorso delle scalinate a ritroso, giungendo tra le barche attraccate discendendo una serie di canali che hanno origine dalla vetta dell’altura.

L’estate

Per via del suo interesse turistico e del grande dispendio idrico, la Cascata Monumentale è accesa solo in periodi particolari che si concentrano soprattutto nei mesi estivi. È di notte che è possibile ammirarne la massima bellezza, dal belvedere in alto o dalla piattaforma nei pressi del porto. È sempre giusto ricordare che quelle utilizzate per quest’attrazione sono acque reflue.


Data:



Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia