puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Carpignano Salentino, vandali contro il dolmen: la denuncia su Facebook

Carpignano Salentino, vandali contro il dolmen: la denuncia su Facebook

Il grido d’allarme del sindaco Paolo Fiorillo

“Sfregiato il Trilite di Santo Stefano! Il trilite, uno dei monumenti segno dei primi insediamenti umani a Carpignano, situato in zona Santo Stefano detta anche “Manganaro”, è stato deturpato facendo cadere la lastra di copertura. Il Sindaco, d’accordo con l’Amministrazione Comunale, ha proceduto a denuncia contro ignoti.
Invitiamo tutta la cittadinanza a collaborare ed a segnalare qualsiasi comportamento dubbio o illecito in modo da rintracciare chiunque abbia commesso un atto così vergognoso”.

Da strumento di promozione del territorio e di un’area geografica della Puglia come il Salento, che siamo soliti lodare per accoglienza e comfort, Facebook si trasforma in mezzo di denuncia: a farne questo uso è Paolo Fiorillo, primo cittadino di Carpignano Salentino, centro di poco meno di 4mila anime in provincia di Lecce. Dei vandali si sono accaniti contro il dolmen di Santo Stefano, uno dei più caratteristici del territorio per la capacità di ricordare quelli di Stonehege e di natura britannica più di altri pugliesi, come quelo di Bisceglie. I delinquenti hanno fatto cadere la copertura e l’hanno abbandonata accanto alle due parti verticali che la sostenevano: una denuncia accompagnata da eloquenti immagini, postate sulla pagina Facebook del Comune.In virtù del fatto che Carpignano è uno dei centri salentini in cui più importante è la presenza di monumenti funerari megalitici, ovvero dolmen e menhir, l’amministrazione ha già sporto denuncia.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia