Antipasti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Antipasti pugliesi » Cardoncelli gratinati, un classico sapore delle Murge in cucina

Cardoncelli gratinati, un classico sapore delle Murge in cucina

Cardoncelli gratinati
Cardoncelli gratinati
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
281 calorie
Grassi (per porz.)
13 grammi
Preparazione
5 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
25 minuti

presentazione ricetta Presentazione

I funghi cardoncelli fanno parte a pieno titolo della cucina tipica delle Murge. Molto carnosi e decisamente saporiti, le ricette che prevedono il loro utilizzo in Puglia, soprattutto nell’entroterra, sono innumerevoli. Al loro sapore particolare si aggiungono le particolari proprietà dietetiche tipiche dell’alimento, che lo rendono un pratico alleato ai fornelli: se fresco la sua percentuale di acqua può arrivare anche al 90%, con invece una percentuale di grassi inferiore all’1%; presenta al suo interno tutti gli amminoacidi principali con una gran varietà di vitamine.

Perfetto nelle diete ipocaloriche o per chiunque voglia mantenersi in forma, è facile trovarli nei periodi invernali (da autunno a primavera, per essere precisi) e consumarli freschi per non perdere il loro caratteristico aroma. La tradizione pugliese ci insegna come sia opportuno lavarli sempre accuratamente per pulirli da ogni traccia di terra.

Scopriamo oggi come realizzarli gratinati, una ricetta che pone in evidenza il loro particolare sapore.

ingredienti ricetta Ingredienti per la ricetta

  • 1 kg funghi cardoncelli
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q. b.
  • sale q. b.
  • pepe q. b.
  • prezzemolo q. b.
  • pangrattato q. b.

preparazione ricetta Preparazione

Eliminate la parte terminale del fungo con un coltello, quella solitamente a contatto con il terreno, e pulite con attenzione sotto l’acqua, asciugando con uno strofinaccio pulito. Appoggiate i vostri funghi cardoncelli in una teglia con un filo d’olio con il gambo rivolto verso l’alto.

In una ciotola a parte sistemate insieme un po’ di prezzemolo finemente tritato, 2 spicchi d’aglio anch’essi tritati, sale e pepe quanto basta e dopo aver amalgamato bene cospargete l’insieme sui funghi, con il pangrattato e qualche goccia d’olio extra vergine d’oliva. Portate il forno a 200°C e quando la temperatura sarà raggiunta infornate i funghi per circa 20 minuti, facendo attenzione che diventino dorati per bene. Serviteli ancora in caldo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia