Eventi provincia Brindisi

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Brindisi » Capodanno in piazza ad Ostuni, quattro giorni di eventi da non perdere

Capodanno in piazza ad Ostuni, quattro giorni di eventi da non perdere

Capodanno in piazza
Evento
Capodanno in piazza
Località
Ostuni (BR) - Piazza della Libertà
Data/periodo
dal 29 dic al 1 gen 2019
Ingresso
gratuito

Il nuovo anno è ormai alle porte e la Città bianca è pronta a far partire il conto alla rovescia in grande stile, con un programma di eventi a cura dell’associazione La Ghironda.

Il primo appuntamento da segnare in agenda è il 29 dicembre quando, in piazza della Libertà,si esibiranno in concerto i Sud Sound System & Bag a Riddim Band, dalle ore 21. Si prosegue domenica 30 dicembre con il coro gospel americano UniSound, alle ore 21.30, mentre ad animare la notte di San Silvestro sarà Ray Gelato & the Giants, celebre sassofonista inglese che in 25 anni di carriera si è fatto conoscere in tutto il mondo,accompagnato dalla sua band composta da sette elementi. Il concerto sarà preceduto da diverse performance di artisti locali che si esibiranno nel centro storico, e da un j set composto da disk jockey locali e vocalist di emittenti radiofoniche nazionali, tra cui gli acclamati Dj di Radio 105.

Il primo dell’anno, nella chiesa di San Francesco, si potrà assistere al concerto di un Coro Gregoriano, alle ore 18.30.

Sud Sound System

Lo storico gruppo raggae salentino, dopo la pubblicazione dell’album Eternal Vibes, si è dedicato a promuovere la sua musica con un lungo tour che sta ancora attraversando la Penisola. Tra i loro brani più amati, Le Radici Ca Tieni, Sciamu a ballare, Me basta lu sole, Beddha Carusa, Orizzonti, a cui si aggiungono le canzoni più recenti inserite negli ultimi dischi Sta Tornu ed Eternal Vibes

Ray Gelato and the Giants of Jive

Artista inglese dal talento prepotente, Ray inventa un genere costruito sui dischi in vinile di mamma e papà, l’italiano melodico, ritmico e jazz. Dal 1979 studia per suonare il sax con The Dynamite Band e The Chevalier Brothers, iniziando a sfornare album uno dopo l’altro. È il 1988 quando Ray fonda una piccola orchestra dal nome Ray Gelato and the Giants of Jive con cui fa il giro del mondo, attraversando le grandi hit internazionali della canzone italiana del dopoguerra.


Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia