News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Caparezza registra il nuovo album nella sua Molfetta

Caparezza registra il nuovo album nella sua Molfetta

“Il rapper sta utilizzando gli spazi della Cittadella degli Artisti.”
Caparezza registra il nuovo album nella sua Molfetta

Caparezza, al secolo Michele Salvemini, è tornato nella sua Molfetta per registrare parte del suo prossimo album.

Scopri di più su: Caparezza alias Michele Salvemini, paroliere, rapper e rocker di Molfetta

Il rapper pugliese, nato e residente nella città in provincia di Bari, ha deciso di approfittare del lockdown che ha chiuso i cinema e i teatri di tutto il Paese per lavorare in casa, utilizzando gli spazi e le professionalità della Cittadella degli Artisti di Molfetta.

Come spiegato da Michele Salvemini, dall’attuale situazione di crisi è nata un’opportunità: con i teatri aperti, infatti, lo spazio non sarebbe potuto essere disponibile per così tanto tempo. Proprio per questo Caparezza si è dichiarato “contento di aver potuto registrare nella mia città e soprattutto di aver abitato con la mia musica uno spazio culturale dimenticato in questo momento”.

Cittadella degli Artisti di Molfetta, cosa è

La Cittadella degli Artisti di Molfetta è un Laboratorio Urbano comunale di 1600 metri quadrati coperti, inaugurato nel 2017 e gestito da un’Ati con i Teatri di Bari il cui capofila è il Kismet. Questo spazio è sviluppato su due piani e presenta un cinema teatro da 194 posti, uno spazio espositivo, un coworking bar, roof garden e uno studio di registrazione con fonici che da sempre accompagnano Caparezza.

“Gli ampi ambienti – ci ha tenuto a sottolineare il rapper pugliese – ci hanno permesso di fare registrazioni di ensemble e anche delle batterie in tutta sicurezza, mantenendo il giusto distanziamento. Tutti i professionisti coinvolti hanno fatto il tampone prima di iniziare a lavorare insieme”.

Immancabile, nelle battute finali, l’amore per la propria città. Queste le parole di Caparezza nei confronti della sua Molfetta: “Non ho mai sentito la necessità di spostarmi per via del mio mestiere. I dischi si possono fare benissimo anche in Puglia. E alla Cittadella di Molfetta ho trovato una professionalità impeccabile”.

video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento