News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Cala Ponte Triweek, un video racconta le emozioni di Polignano a Mare

Cala Ponte Triweek, un video racconta le emozioni di Polignano a Mare

Un video emozionale per ripercorrere l’edizione numero tre del Cala Ponte Triweek, svoltasi nella splendida cornice di Polignano a Mare. E’ l’idea di Dario De Sanni, filmaker barese che in 90 secondi ha riassunto una due giorni che ha fatto parlare di sport, cultura, musica, enogastronomia, tipicità pugliesi, mare ed in tante lingue e dialetti, tanti sono stati gli ospiti stranieri (Australia, Ungheria, Canada, Spagna, USA, Germania) e quelli provenienti da ogni parte d’Italia. “Abbiamo riso, sudato, ballato, rilassati, divertiti, ci siamo anche arrabbiati, quando le cose non sono andate al meglio. Ma innegabilmente le emozioni che regala il Cala Ponte Triweek ci mancano già” spiega una nota diffusa dall’organizzazione.

Giorni intensi, per qualità delle sfide e quantità di ostacoli da superare: un forte vento di maestrale ha accolto i quasi 300 partecipanti alle due gare di nuoto del sabato mattina. La sicurezza degli atleti e il regolare svolgimento della gara (valida per il Grand Prix Nazionale e per il primo campionato regionale di nuoto in acque libere) hanno ripagato l’attesa dovuta al tempo necessario per spostare le grandi boe in mare. Start alle 13, con i favoriti Samuel Pizzetti, olimpionico a Pechino, Michele Sassi (doppia medaglia di bronzo agli Eurojuniores di settembre scorso) e Alisia Tettamanzi (campionessa italiana juniores) ai nastri di partenza. Subito dopo si è svolta la competizione promozionale sui 1.500 m, con 160 atleti alla partenza, tra i quali i tanti forti triathleti, in preparazione per la gara del giorno dopo. E proprio loro giungono per primi all’interno del porto con Tyler Mislawchuk (Canada) e Charlotte McShane (Australia) sul gradino più alto del podio.

Le immagini di Dario De Sanni raccontano due giorni intensi

Domenica si è svolta la gara clou.. Alle nove in punto il mare di Polignano si è colorato con centinaia di cuffiette TYR, che hanno nuotato nelle acque insignite della bandiera blu anche quest’anno, prima di inforcare la propria bici e percorrere il velocissimo circuito lungo la costa pugliese tra la città di Domenico Modugno e Mola di Bari. La parte più dura si è rilevata la frazione podistica, per la sua altimetria ed il caldo di una splendida giornata quasi estiva. Dieci chilometri con passaggi suggestivi sulla scogliera ed attraverso la spiaggetta attigua alla Marina, dove i due battistrada Tyler e Ryan avevano già un vantaggio incolmabile sul resto degli inseguitori. Vincitore dell’edizione 2017 è il bravissimo Francesco Nicolardi della Raschiani Triathlon Pavese, pugliese di origine, e già terzo all’inseguimento dei due ragazzi del coach Turner, riesce a correre sul percorso giusto vincendo in 1 ora e 58 minuti, precedendo lo spagnolo Pedrero Salcedo Francisco (CUS Bari) e gli atleti di casa Vitantonio Pascale, Marco Selicato e Angelo De Pascale. Tra le donne vittoria della minuta e simpaticissima Charlotte McShane, seguita dall’ungherese Kovaks e dall’altra australiana Mousgrove; quarta Sandra Maihofer per la Nadir on the road e quinta la porta bandiera della Otrè Triathlon Team, Silvia Tonti.

Un nastro riavvolto dal racconto di De Sanni, coadiuvato nel suo “action reportage” dal pilota del drone Simone Quarato, dall’assistente alla camera Nicolò Tarricone e dalla seconda assistente Miriam Ardillo.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia