News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Un braccialetto per la distanza, l’idea nasce a Bari

Un braccialetto per la distanza, l’idea nasce a Bari

“Distanza sociale e aggiornamenti sul rischio, da Bari un'idea innovativa.”
Un braccialetto per la distanza, l’idea nasce a Bari

È pugliese il primo braccialetto italiano che invierà una notifica nel momento in cui i rispettivi possessori non rispetteranno la distanza di sicurezza di un metro tra loro. La piccola fascia sarà anche in grado di ricostruire i contatti avuti con altri utenti incrociandoli con il loro stato di salute, il tutto nel pieno rispetto della privacy e senza alcuna App, e bloccando di conseguenza sin dall’inizio ogni possibile focolaio di Covid-19.

L’idea

L’idea e lo sviluppo è di una piccola start-up della città di Bari specializzata in nuove tecnologie legate per lo più al mondo dello sport e del fitness, che per l’occasione si è reinventata dando vita a quella che può essere una geniale idea per il progressivo ritorno alla vita quotidiana. Il braccialetto è basato su una tecnologia già brevettata, ed è capace di monitorare lo stato dei contagi da Coronavirus e offrire un contributo importante nella gestione ottimale di questo lockdown. Le prime attività interessate all’utilizzo del congegno sono al momento alcuni stabilimenti balneari della regione Puglia così da poter riaprire le strutture in tutta sicurezza nell’ottica della prossima stagione estiva.

Scopri di più sulla città di Bari

Il funzionamento

Il braccialetto concentra più funzioni: da un lato, attraverso un led ed una vibrazione, indica la presenza di un secondo utente a una distanza inferiore a un metro; dall’altro, nel caso in cui l’utilizzatore dovesse risultare positivo al Covid-19, avviserebbe in maniera anonima tutti coloro che ne sono entrati in contatto attraverso un database interno. Non sfruttando alcuna App e viaggiando su onde wireless totalmente personali e anonime è garantita al massimo la privacy di tutti i soggetti coinvolti.

Il pubblico

Sebbene rivolto al grande pubblico i clienti più interessati paiono essere le varie attività, private e pubbliche, che possono fornire la fascia all’ingresso in maniera tale da gestire al meglio il flusso di persone nelle varie circostanze.

Puglia, fucina di idee

La regione Puglia, attivamente coinvolta nella gestione della situazione lockdown, continua a contribuire in ogni modo puntando a dare seriamente un aiuto nel ritorno alla vita normale, con la tipica genialità e inventiva che caratterizza il territorio.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento