Cisternino: I Borghi più belli nell'area del Mediterraneo
Eventi provincia Brindisi

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Brindisi » “I Borghi più belli del Mediterraneo”, appuntamento a Cisternino

“I Borghi più belli del Mediterraneo”, appuntamento a Cisternino

I Borghi più belli nell'area del Mediterraneo
Evento
I Borghi più belli nell'area del Mediterraneo
Località
Cisternino (BR) - Cinema Teatro Paolo Grassi
Data/periodo
dal 23 al 26 nov 2017
Orario
ore 9:00
Ingresso
gratuito
Informazioni
080/4445225

I borghi più belli nell’area del Mediterraneo”. Si intitola così la conferenza, giunta ormai alla sua quinta edizione, che si svolgerà nella città di Cisternino dal 23 al 26 novembre 2017 su iniziativa dell’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia” e la Regione Puglia. Conferenze ed incontri tematici (aperti a professionisti, cittadini, turisti, operatori del settore storico, artistico-architettonico ed agro-alimentare) andranno a caratterizzare questo evento incentrato sulle tematiche di “Tutela, recupero e valorizzazione dei centri storici nei piccoli borghi“, avvalendosi del prezioso apporto di tecnici professionisti operanti nel settore edile e delle costruzioni, esperti di storia dell’arte e dell’architettura e della conservazione dei beni artistici, esponenti di ordini professionali e delle istituzioni dal livello locale a quello internazionale.

A guidare e curare al dettaglio la scansione dei lavori saranno proprio gli interventi di personalità autorevoli e competenti, selezionati da un comitato tecnico-scientifico, al fine promuovere e sviluppare le politiche di accoglienza e cooperazione internazionale, integrazione sociale ed occupazione giovanile, nonché di promozione storico-culturale, turistica, ambientale ed architettonica. L’edizione 2017 prevede che gli orizzonti si vadano ampliando, attribuendo così alla Conferenza un carattere ancor più internazionale, con la partecipazione qualificata di delegati di altri paesi provenienti dall’area mediterranea quali Marocco, Albania e Palestina e di professionisti impegnati nel bacino del Mediterraneo con consolidata esperienza. Ad incorniciare le giornate dell’evento, nato con l’obiettivo finale di approfondire pratiche, metodi di conoscenza, orientamenti finalizzati alla valorizzazione dei piccoli borghi e al recupero del patrimonio architettonico, sono previsti una serie di appuntamenti collaterali tra cui mostre, concerti e poli di attrazione aggregativa sparsi per la città di Cisternino durante i giorni della conferenza.

«L’eredità architettonica è la cosa più preziosa di cui disponiamo –ha spiegato il sindaco di Cisternino, Luca Convertini – ed è fatta di beni sia materiali che immateriali, da preservare ad ogni costo. Il paesaggio, l’ambiente, la natura, l’edilizia storica, i beni artistici e architettonici, i luoghi di culto religioso, le tradizioni, i balli e le musiche tipiche, i dialetti, le specialità culinarie, ed altri beni costituiscono la nostra identità ed il nostro valore aggiunto, quello per cui siamo noti in tutto il mondo».

posizione Mappa

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia