News Taranto

Home » Notizie Puglia » News Taranto » Bonus matrimonio, 1500€ dalla Regione Puglia per nozze

Bonus matrimonio, 1500€ dalla Regione Puglia per nozze

“Il bonus matrimonio è attivo per le nozze organizzate nel periodo dal 1 luglio al 31 dicembre 2020.”
Bonus matrimonio, 1500€ dalla Regione Puglia per nozze

Come anticipato qualche mese fa dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, tutte le coppie che si sono sposate durante i mesi successivi al lockdown per coronavirus e che lo faranno entro la fine dell’anno potranno usufruire del bonus matrimonio.

Scopri di più su: Matrimoni in Puglia, regalo dalla Regione per chi non rimanda

Il bando, pubblicato in questi giorni, è stato definito dal governatore un piccolo aiuto “utile ad attutire le difficoltà del momento“.

Bonus matrimonio, cosa è

Il bonus matrimonio prevede uno stanziamento di 1.500 euro in favore delle imprese della filiera wedding che possono farne richiesta, su domanda degli sposi, per le feste di nozze organizzate nel periodo dal 1 luglio al 31 dicembre 2020 e quindi ha valore retroattivo.

La misura, come specificato da Emiliano, si chiama Puglia Wedding Travel Industry e ha come obiettivo quello di sostenere la filiera del settore wedding affinché le coppie di sposi che abbiano scelto di festeggiare il matrimonio nei mesi successivi alla fase di lockdown siano invogliate a mantenere fermo il loro proposito, confermando le feste nuziali.

“Il wedding – ha continuano Emiliano – rappresenta un mercato di riferimento per la Puglia, ma è stato duramente colpito dalla pandemia in tutta la sua filiera, dalle sartorie ai fiorai, ai fotografi, passando per allestitori, catering e wedding planner. Con questo programma la Regione Puglia insieme a Pugliapromozione intende dare un incoraggiamento concreto al settore, ovviamente sempre nel rispetto di tutte le misure previste per evitare contagi e il diffondersi del virus”.

Bonus matrimonio, a chi spetta

Come specificato all’interno del bando (consultabile a questo link), i soggetti che possono fare richiesta, per conto degli sposi, sono:

  • sale ricevimenti
  • strutture alberghiere
  • ristorazione
  • aziende di trasporto passeggeri
  • aziende produzione/vendita abiti da sposi/cerimonia
  • aziende produzione/vendita bomboniere
  • acconciatori e make-up artist
  • artisti e aziende servizi musicali e intrattenimento dal vivo
  • wedding planner

Requisiti per ricevere il bonus matrimonio

Gli operatori economici che presentano richiesta per conto degli sposi devono:

  • possedere i requisiti morali di cui all’art.80 del Codice dei contratti pubblici;
  • essere regolarmente costituiti e iscritti nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio, al momento della pubblicazione dell’avviso;
  • essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, essere attivi e non essere sottoposti a procedure di liquidazione, fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata o altre procedure concorsuali in corso o nel quinquennio antecedente la data di presentazione della domanda;
  • operare nel pieno rispetto delle norme vigenti, con particolare riguardo a quelle in materia igienico-sanitaria, lavoristica e contributiva, della prevenzione di infortuni/contagi/malattie, della tutela ambientale, nonché nel rispetto delle prescrizioni imposte da altre Autorità competenti e nei limiti delle autorizzazioni/licenze di cui siano titolari.
video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento