News BAT

Home » Notizie Puglia » News BAT » Barletta, operata al femore e dimessa per i suoi 100 anni

Barletta, operata al femore e dimessa per i suoi 100 anni

“La signora Maria Di Liddo spegnerà le sue 100 candeline nella propria abitazione.”
Barletta, operata al femore e  dimessa per i suoi 100 anni

Doppi festeggiamenti (o per meglio dire, tripli) per la signora Maria Di Liddo che oggi, mercoledì 20 maggio, festeggia 100 anni.

Per l’occasione l’arzilla anziana è stata dimessa dall’unità operativa di Ortopedia dell’ospedale Dimiccoli di Barletta, diretta da Rocco Colasuonno, dopo essere stata sottoposta a un intervento chirurgico per la rottura del femore.

Prima di poter tornare dai propri affetti, il Direttore Generale della Asl Bt Alessandro Delle Donne ha omaggiato la signora Maria con dei fiori, che, sinceramente sorpresa, ha dichiarato di sentirsi in forma e di voler tornare a casa.

Per il traguardo dei suoi 100 anni, come ha reso noto la signora Maria, non ci sarà nulla di speciale se non i classici festeggiamenti che prevedono una torta sulla quale spegnere le candeline e la presenza costante delle sue figlie.

A chi invece le chiede il segreto della sua longevità, la Di Liddo risponde senza esitazioni: lungo il corso della sua vita ha sempre cercato di ispirarsi a due importanti valori: la bontà e la sincerità.

L’intervento della signora Maria

L’intervento al quale è stata sottoposto la signora, come raccontato dall’anestetista Raffaella Porreca, è stato eseguito in anestesia spinale, che ha permesso alla Di Liddo di restare sempre lucida e partecipe. Il perfetto gioco di squadra e la collaborazione della paziente le hanno permesso, nonostante la veneranda età, una ripresa molto rapida.

Una bella storia a lieto fine in questo periodo particolare non può non essere accompagnata con un messaggio di ringraziamento nei confronti di tutto il personale sanitario che lavora con attenzione e costanza.

Non ci resta che porgere i nostri auguri alla signora Maria!


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento