News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Bari per la cura dei tumori cerebrali la radiochirurgia Gamma Knife

Bari per la cura dei tumori cerebrali la radiochirurgia Gamma Knife

Bari per la cura dei tumori cerebrali la radiochirurgia Gamma Knife

È stata presentata nella giornata di oggi a Bari nella clinica Anthea appartenente al gruppo Gvm Care & Research, la nuova strumentazione disponibile per l’attività neurochirurgica, in grado di individuare esattamente il bersaglio endocranico con immagini ad alta definizione. La procedura chirurgi non prevede costi aggiuntivi, rientrando nel normale rimborso tariffario riconosciuto dalla struttura nel contesto del tetto di rimborso per la Neuroochirurgia.

Questa nuova e speciale apparecchiatura per curare i tumori, sarà presente nella struttura sanitaria accreditata con il servizio nazionale, per curare tumori maligni e benigni. Si apre così una nuova frontiera nella lotta di questo genere di patologie, oltre che delle malformazioni vascolari artero-venose, tumori oculari e nevralgie trigeminali. Grazie alla Gamma Knife sarà possibile individuare con esattezza, con un sistema di imaging stereotassico, l’area encefalica compromessa. Al posto del bisturi si potrà così utilizzare il casco stereotassico e l’operazione è riconosciuta nel tetto assegnato dall’Asl regionale per la branca della Neurochirurgia.

Sono intervenuti nel corso della presentazione Ettore Sansavini, presidente della GVM Care & Research, Giuseppe Speziale, vicepresidente, Michele Emiliano, presidente della regione Puglia, Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente Anci, Marco Lacarra, della commissione Politiche Comunitarie, Filippo Anelli, presidente della federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurgici e Odontoiatri, Vito Montanaro, direttore dell’Asl Bari ed Enrico Motti, responsabile della Gamma Knife Maria Cecilia Hospital.

Il trattamento con questo genere di macchinario consente di somministrare alte dosi di radiazioni per la cura dei tumori, ma con estrema precisione sul bersaglio all’interno del cranio, come ad esempio un nervo, un ganglio o un’era dell’encefalo, insomma un metodo di cura altamente rivoluzionario.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia