News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Bari pronta a fare centro: dal 24 al 26 febbraio i Tricolori indoor di tiro con l’arco

Bari pronta a fare centro: dal 24 al 26 febbraio i Tricolori indoor di tiro con l’arco

Il “rien ne va plus” alle qualificazioni verrà dato il prossimo 5 febbraio: fino a quel giorno, ogni gara sarà utile per cercare di rientrare nelle ranking. La macchina organizzativa dell’evento, invece, è a pieni giri da mesi. E il countdown sta per entrare nella fase decisiva: dal 24 al 26 febbraio 2017 Bari ospiterà i XLIV Campionati Italiani Indoor di Tiro con l’Arco. Location dell’evento, che si svolgerà sotto l’egida della Federazione Italiana Tiro con l’Arco e del Comitato Regionale Puglia Fitarco e godrà del patrocinio di Regione Puglia, Comune di Bari, CONI Puglia, CIP Puglia e Puglia Promozione, sarà la Fiera del Levante.

Si tratta di una gara di tiro alla Targa al chiuso, sulla distanza di diciotto metri, per atleti delle divisioni Arco Nudo, Arco Olimpico e Arco Compound e delle classi Seniores Maschile e Femminile, Master M-F, Junior M-F, Allievi M-F e Ragazzi M-F. Ai campionati individuali e a squadre, sulla base dei posti disponibili e dei punteggi minimi comunicati dalla Fitarco, sono ammessi gli atleti risultanti dalle ranking list stilate in base ai due migliori punteggi ottenuti in due gare 18 metri, 25 metri o una gara 25+18 metri e conseguiti nel periodo 1 febbraio 2016 / 5 febbraio 2017.

E’ previsto l’arrivo nel capoluogo pugliese di 900/1000 atleti partecipanti e oltre 2000 tra dirigenti, tecnici e accompagnatori

Sulla linea di tiro allestita nel Nuovo Padiglione, che si propone di essere la più lunga mai proposta in Italia con 130 paglioni, si ritroveranno i migliori interpreti nazionali del tiro con l’arco: David Pasqualucci, Marco Galiazzo, Michele Frangilli, i fratelli Massimiliano e Claudia Mandia (vincitrice della tappa di Coppa del Mondo Indoor a Nimes), Guendalina Sartori nell’Arco Olimpico, il pluricampione italiano Sergio Pagni (trionfatore al Las Vegas Archery Festival, nonché marito della pugliese Pia Carmen Lionetti, olimpica a Pechino 2008 e a Londra 2012 dove, col 5° posto, ha raggiunto il miglior risultato individuale per un’arciera azzurra ai Giochi) e l’iridata indoor Irene Franchini nel Compound, Alessandro Giannini ed Eleonora Strobbe nell’Arco Nudo.

Il comitato organizzatore dell’evento, raggruppato sotto l’insegna Arcieri di Puglia, è formato da sette società sportive: assieme alla capofila ASD Arcieri Carafa di Noja di Noicàttaro (BA), ci sono Ass. Dilettantistica Arcieri dello Jonio – Crispiano (TA), ASD Polisportiva Arcieri del Sud – Barletta (BT), ASD Arcieri Valle della Cupa – Lequile (LE), SsD Arcieri del Basso Salento – Spongano (LE), ASD Compagnia Arcieri D’Arneo – Veglie (LE), ASD Arcieri Somnii – Barletta (BT). Partner dell’evento sono Divella, Bari Convention Bureau e FederAlberghi Puglia.

La rincorsa dei pugliesi a Bari 2017

Naturalmente, nei tricolori in “casa”, gli arcieri pugliesi puntano ancor di più a far bella figura e a salire sul podio. Alcuni sono praticamente certi della qualificazione, altri difendono un posto o cercano un pass in extremis. Fra gli individuali, nella divisione Olimpico – Seniores femminile, l’azzurra Loredana Spera (Pol. Arcieri del Sud) è attualmente terza, Pia Carmen Lionetti (Cs Aeronautica Militare) 23ma, Sabrina Scommegna (Pol. Arcieri del Sud) 28ma. Potrebbe farcela anche Alessia Spera, che ha ottenuto il minimo, ma è 32ma su trenta posti disponibili. Nella stessa divisione, al momento sono qualificati gli juniores Marco Saracino (Arcieri Valle della Cupa), quarto, Giorgio Picci (Arcieri del Basso Salento) e Martina Alfarano (Arcieri Somnii), nona; gli allievi Walter Inglese (Arcieri del Sud) e Alessia De Leo (Arcieri Valle della Cupa), ottava; i ragazzi Giovanni Battista Guercia Sammarco (Arcieri Valle della Cupa) e Greta Rita Camassa (Arcieri Liberi).

Nel Compound, qualificazione in vista per la senior Rosa Dicandia (Arcieri Somnii), per Giuseppe Tamburrino (Il Barbone Normanno – G. Arcieri d’Alceste) e Federico Bruno (Arcieri Valle della Cupa), rispettivamente sesto e decimo nella categoria Ragazzi maschile e soprattutto per Francesca Del Re (Arcieri Somnii) prima – e in crescita – nella Ragazzi femminile. Difende il suo biglietto per Bari anche Alessandra Gaudiomonte (Arcieri della Murgia), al momento ultima delle qualificate nella Juniores femminile. Nell’Arco Nudo, al momento i promossi sono Maria Maddalena Zullo (Arcieri Liberi) fra nella classe Master femminile; Tommaso Bellanova (Arcieri Dello Jonio) e Benedetto Didonna (Arcieri della Murgia) fra i seniores, così come Loredana Invidia (Compagnia Arcieri D’Arneo), settima; Valeria Giannuzzi (Arcieri Liberi), Sara Caramuscia e Francesca Caramuscia (Arcieri Amici di Reno), prima, seconda e quinta nella Ragazzi femminile.

Il programma delle gare

Venerdi 24 febbraio

ore 17:00 / 20:00 Accreditamento Divisioni ARCO NUDO e ARCO COMPOUND

Sabato 25 febbraio

ore 08:00 / 09:00 Accreditamento Divisioni ARCO NUDO e ARCO COMPOUND
ore 09:00 Cerimonia d’apertura
ore 09:15 Tiri di prova Divisioni ARCO NUDO e ARCO COMPOUND
a seguire Campionato di Classe Divisioni ARCO NUDO e ARCO COMPOUND
ore 09:30 / 14:00 Accreditamento Divisione ARCO OLIMPICO
ore 13:00 Premiazione Campionato di Classe Divisioni ARCO NUDO e ARCO COMPOUND
ore 14:30 Tiri di prova Divisione ARCO OLIMPICO
a seguire Campionato di Classe Divisione ARCO OLIMPICO
a seguire Premiazione Divisione ARCO OLIMPICO

Domenica 26 febbraio

ore 09:30 Campionato Assoluto Individuale e Squadre – Tutte le Divisioni – Fasi Eliminatorie
ore 13:30 Campionato Assoluto Individuale e Squadre – Tutte le Divisioni – Fasi Finali
ore 16:30 circa Premiazione Campionato Assoluto Individuale e Squadre
a seguire Cerimonia di Chiusura


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia