Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Baia delle Zagare o dei Faraglioni, spiaggia iconica del Gargano

Baia delle Zagare o dei Faraglioni, spiaggia iconica del Gargano

“Tra Vieste e Mattinata, Baia dei Mergoli è una delle località più conosciute di tutto il Gargano.”
Baia delle Zagare o dei Faraglioni, spiaggia iconica del Gargano

Immergersi nelle acque cristalline del Gargano è un piacere per gli occhi e per l’anima ed è un’esperienza che andrebbe provata almeno una volta nella propria vita. Tra le numerose calette e insenature da sogno, sulla strada che collega Mattinata a Vieste, c’è una tra le spiagge più fotografate, quella di Baia dei Mergoli.

Meglio conosciuta come Baia delle Zagare, questa località prende il suo nome dal delicato profumo dei fiori di agrumi (le zagare, appunto) lì vicini.

Baia dei Faraglioni

Perfettamente inserita negli scenari mozzafiato tipici del Gargano, Baia dei Mergoli è bagnata da un mare verde smeraldo. Costituita da tre diverse spiagge ghiaiose, questa meraviglia è frequentata lungo la sua falesia da merli e passeri solitari (da qui il suo nome) ed è impreziosita da due imponenti faraglioni, “l’Arco di Diomede” e “Le forbici“.

Chiamata anche Baia dei Faraglioni grazie alla presenza delle sculture naturali che richiamano rispettivamente un arco dalla forma perfetta e due scogli vicini tra loro, per accedere in questa località, sarà necessario chiedere un apposito pass al Comune di Mattinata, che ne rilascia 20 al giorno.

Baia dei Mergoli, quali sono le sue spiagge

Delle sue tre spiagge, solamente due sono accessibili via terra: se quella a nord è raggiungibile attraverso un ripido canalone, a quella a sud si può accedere tramite la scalinata dell’omonimo albergo, fermo restando che sarà necessario essere muniti del benestare del Comune.

Qualora, invece, si desiderasse visitare Baia delle Zagare e i suoi faraglioni dal mare, basterà affidarsi alle apposite imbarcazioni che effettuano quotidianamente delle escursioni lungo l’intero tratto di costa, conosciuto anche in quanto ricco di affascinanti grotte marine.

Baia delle Zagare, come ottenere i pass

Se anche voi foste interessati a richiedere il pass rilasciato dal Comune, basterà recarsi all’ufficio IAT (Informa­zioni e accoglienza turisti­ca) di Mattinata, situato accanto alla se­de municipale. Questi ingressi hanno validità giornaliera (dalle ore 9 alle 19) e non sono ripetibili prima di sei giorni. L’accesso, invece, è illimitato per chi vuole solo fare una breve visita, senza fermarsi.

 Foto di: Matteo Nuzziello

 


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


2 commenti su “Baia delle Zagare o dei Faraglioni, spiaggia iconica del Gargano

  1. Lino de Meo ha scritto:

    Le zagare sono i fiori d’arancio

  2. Gauvrit ha scritto:

    C’est bellissima 🤩nous y avons été l’année dernière en vacances. Surtout faire la promenade en bateau en partant de vieste la découverte est magnifique avec toutes ses grottes inoubliables .je recommande vivement à découvrir

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento