Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Baia dei Campi, spiaggia ghiaiosa e mare blu del Gargano

Baia dei Campi, spiaggia ghiaiosa e mare blu del Gargano

“Sulla strada che collega Mattinata a Vieste un'affascinante insenatura che merita di essere conosciuta.”
Baia dei Campi, spiaggia ghiaiosa e mare blu del Gargano

Le lunghe distese di mare e terra del Gargano rivelano preziosi angoli che meritano di essere conosciuti sia per la qualità delle loro acque che per quella dei paesaggi circostanti.

A soli 10 km a sud di Vieste, sulla strada che collega la città garganica a Mattinata, si trova Baia dei Campi, una piccola insenatura circondata dalla fitta macchia mediterranea tipica dello Sperone d’Italia.

Dopo il sentiero circondato da pini d’aleppo, Baia dei Campi si presenta in tutta la sua straordinaria bellezza: la sua spiaggia ghiaiosa, lunga 500 metri, è perfettamente incorniciata nel paesaggio circostante, il cui tocco finale viene dato dal mare blu intenso, i cui fondali profondi ne permettono di esaltare la maestosità. È proprio tra questi ultimi che i subacquei possono scovare un’antica nave romana lì ancorata da circa 2000 anni.

Tour delle Grotte del Gargano

Non distanti dal bagnasciuga, inoltre, sono presenti due affascinanti isolotti.

Luogo semplice ma al tempo stesso bellissima, Baia dei Campi è ricca di grotte marine esplorabili in barca o canoa. Tra le più belle sono sicuramente da segnalare la Grotta Sfondata, quella dei Contrabbandieri e la Campana Piccola.

Scopri di più su: Grotte Sfondate di Vieste, segreti tesori del Gargano

Il successo di questa apprezzata località turistica, dunque, è dato dall’unione della macchia mediterranea, dell’ampia spiaggia di sassolini e dalle grotte marine delle immediate vicinanze. Ben riparata dai venti che provengono dal nord, Baia dei Campi offre rifugio anche nelle giornate maggiormente esposte al movimento d’aria.

Baia dei campi, parcheggio e come arrivare

Baia dei Campi può essere raggiunta in auto o con i mezzi pubblici. Se nel primo caso basterà percorrere la Strada Provinciale SP53 che collega Vieste a Mattinata e seguire le apposite indicazioni, nel secondo è possibile usufruire del servizio bus messo a disposizione dal comune viestano.

Il parcheggio, sulla strada provinciale, dovrà essere eseguito rispettando le strisce bianche presenti lungo la carreggiata: tanti sono i turisti che al loro ritorno dalla spiaggia restano spiacevolmente sorpresi da una multa sul parabrezza.

Foto: Matteo Nuzziello

video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento