News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Aumento dei passeggeri per gli aeroporti di Bari e Brindisi

Aumento dei passeggeri per gli aeroporti di Bari e Brindisi

“Entrambi gli aeroporti di Puglia continuano a registrare un incremento dei passeggeri.”
Aumento dei passeggeri per gli aeroporti di Bari e Brindisi

Gli aeroporti di Bari e Brindisi continuano ancora a crescere nel numero del traffico passeggeri. I dati diffusi da Aeroporti di Puglia, che fanno riferimento al primo quadrimestre dell’anno, da gennaio ad aprile, hanno mostrato un incremento dei turisti.

La crescita dei due scali della regione ha registrato un ottimo +9,8 % dei viaggiatori rispetto allo stesso periodo del 2018. Il flusso, pubblicato da Adp, ha visto un totale di 2.152.000 tra arrivi e partenze, con un exploit della linea internazionale.

I dati di Aeroporti di Puglia

Oltre 687 mila passeggeri, infatti, hanno viaggiato da e per voli provenienti da un’altra nazione, mentre il dato riferito alla linea nazionale ha comunque registrato un ottimo +6,5% per un totale di 1,450 milioni di passeggeri.

Nello specifico, l’aeroporto di Bari ha visto un +14,5% di viaggiatori, per un totale di 1,48 milioni mentre lo scalo di Brindisi e del Salento ha accolto 670mila passeggeri, rilevando un +17,3%.

La soddisfazione per questi dati è stata espressa dal Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, il quale ha dichiarato che l’internazionalizzazione dell’offerta e l’incremento del traffico incoming dei più importanti mercati esteri costituisce una delle linee guida della programmazione strategica. I risultati, ha sottolineato Onesti, sono stati già registrati: la componente internazionale ha risposto bene, proprio come dimostrato.

Una maggiore diversificazione dell’offerta, oltre che un incremento dei collegamenti, ha permesso alla rete aeroportuale pugliese di rafforzare il proprio ruolo, oltre che nel Mezzogiorno, anche nell’intero Mediterraneo, portando, naturalmente, uno sviluppo di tutto l‘hub del territorio e di tutto il sistema economico, oltre che a quello turistico e aeroportuale.

Il trend positivo confermato dai primi quattro mesi dell’anno sembrerebbe continuare anche per il mese di aprile, che, con 661 mila passeggeri ha già registrato su Bari e Brindisi un incremento del 20,2% della linea internazionale, determinato dal +17,4% di Bari e del +30,5% di Brindisi.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia