News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Apulia Film House, nato il museo del cinema della Puglia

Apulia Film House, nato il museo del cinema della Puglia

“Apulia Film House è il luogo in cui il cinema si identifica con la propria dimora.”
Apulia Film House, nato il museo del cinema della Puglia

La Regione Puglia, a partire dallo scorso venerdì 31 luglio, è dotata della casa del cinema e dell’audiovisivo.

Apulia Film House, questo il suo nome, è un progetto targato Apulia Film Commission e Regione Puglia e ha sede nell’ex Palazzo del Mezzogiorno all’interno della Fiera del Levante di Bari. La struttura che si candida ad essere un museo che racconta la storia del cinema e al tempo stesso un hub per l’industria dell’audiovisiva, si pone come ambizioso obiettivo quello di diventare un punto di riferimento per imprese e professionisti del settore e case di produzione internazionali.

Costituita da una parte museale, una sala con piccola zona di proiezione, uffici e laboratorio, l’Apulia film house si avvale delle più moderne tecnologie e virtual effect.

Apulia Film House, com’è suddivisa

Nello specifico, l’allestimento della parte museale, al piano terra, sarà aperta a visite guidate soprattutto destinate alle scuole e ospiterà alcune delle opere più imponenti dei film di Matteo Garrone, come ad esempio parte della scenografia La grotta della Pipistrella e Il drago marino del film del 2015 Tale of Tales.

La sala con la piccola zona di proiezione oscurabile, invece, è costituita anche da manifesti e locandine dei film della Mediateca regionale pugliese, con teche e tavoli espositivi di scenografie e produzioni internazionali girate in Puglia. Un’altra stanza adiacente ospiterà poi il Polo del digitale, con desk e postazioni lavoro per post-produzione, gaming, effetti speciali e animazione.

Al piano superiore, infine, ci sono gli uffici e un laboratorio, chiamato Limbo, destinato a post-produzione, nuove tecnologie e virtual effect, oltre ad un’altra sala proiezioni da 60 posti. All’esterno, inoltre, è presente un’arena per proiezioni e spettacoli estivi dove, ad accogliere i visitatori, c’è la “Bocca di Pescecane” realizzata per il Pinocchio di Garrone.

Mondo cine-audiovisivo della Puglia

Come dichiarato da Simonetta Dellomonaco, presidente di Apulia Film Commission, AFH diventa il luogo in cui il cinema si identifica con la propria dimora. Questo museo, dinamico e produttivo, è uno spazio dedicato ad accogliere eventi, proiezioni, convegni ed è anche un polo dell’immagine e del digitale dedicato alle nuove tecnologie. In sostanza, dunque, un luogo elevatissimo potenziale per poter dire cos’è oggi e cosa sarà domani il mondo cine-audiovisivo a partire dalla Puglia.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento