News Brindisi

Home » Notizie Puglia » News Brindisi » “Appia 2030” Brindisi punta alla sua valorizzazone

“Appia 2030” Brindisi punta alla sua valorizzazone

“Il capoluogo partecipa all'avviso pubblico insieme ai Comuni di Francavilla Fontana, Oria, Mesagne e Latiano,”
“Appia 2030” Brindisi punta alla sua valorizzazone

L’importante Via Appia Antica di Brindisi potrebbe presto essere al centro di un progetto per ottenere un importante finanziamento per la sua valorizzazione.

Scopri di più su: Antica Roma in Puglia, testimonianze della civiltà romana nel Tacco d’Italia

Come deliberato lo scorso 15 gennaio dal Comune di Brindisi, lo stesso parteciperà come capofila insieme ai Comuni di Francavilla Fontana, Oria, Mesagne e Latiano, all’avviso pubblico MediAree di Anci che rientra nell’iniziativa della Commissione europea Next Generation EU.

L’avviso, come precisato in una nota stampa, prevede un finanziamento nell’ambito del Pon Governance e Capacità Istituzionale 2014-20, della durata di tre anni, che dà sostegno ai capoluoghi che necessitano di realizzare azioni di miglioramento e rafforzamento dei processi, delle competenze e degli strumenti di pianificazione strategica sovra-comunale, oltre che per l’individuazione e sperimentazione di ambiti territoriali di vasta area adeguati alla gestione di politiche di sviluppo economico e sociale.

Il bando, dunque, prevede che per i Comuni capoluogo funzioni di coordinamento e integrazione di soggetti, progetti e risorse per l’innesco di strumenti di diagnosi e valutazione delle politiche urbane per un approccio volto a mettere in rete dati e informazioni territoriali.

“Appia 2030”, in cosa consiste il progetto

L’amministrazione comunale di Brindisi, in collaborazione con gli altri partner, ha deciso di presentare la sua domanda per il progetto “Appia 2030“, un’iniziativa per la valorizzazione dell’antica strada romana. Un’intenzione, questa, da anni al centro dell’interesse del capoluogo brindisino e del Comune di Benevento.

Sebbene l’emergenza Covid abbia rallentato i tanti progetti avviati, proprio come quello della messa in valorizzazione della Via Appia Antica, come dichiarato dal sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, questo avviso ha loro permesso di fornire la possibilità di riprendere il percorso interrotto per avere anche il supporto dei comuni vicini e che sono direttamente coinvolti in questa iniziativa.

L’auspicio, del primo cittadino ma non solo, è che questo esempio di collaborazione porti presto al finanziamento del progetto.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento