News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Tre antiche tombe scoperte a Bari, terminati gli scavi in via Sparano

Tre antiche tombe scoperte a Bari, terminati gli scavi in via Sparano

Tre antiche tombe scoperte a Bari, terminati gli scavi in via Sparano

Sono state rinvenute tre sepolture risalenti al VI secolo d.C. durante i lavori di riqualificazione che stanno interessando via Sparano nella città metropolitana di Bari costringendo alla sospensione degli stessi fino a data odierna. All’interno dei tumuli sono stati scoperti diversi resti e reperti ancora in buono stato, tra cui dei frammenti ossei appartenenti ad un bambino, delle monete in lega di rame di piccolo conio e una coppia di orecchini dello stesso materiale che hanno permesso la precisa datazione dei ritrovamenti.

Attualmente i reperti delle tombe sono stati trasferiti presso Palazzo Simi, sede della Soprintendenza, dove saranno restaurati e analizzati; degli antropologi, che già in questi giorni stavano seguendo le attività degli scavi in via Sparano, si occuperanno invece di studiare i resti ossei cercando di comprenderne le caratteristiche.

Il tratto di strada interessato dalla scoperta delle tombe corrisponde all’incrocio con via Putignani, dinanzi al palazzo Mincuzzi, i lavori del cantiere erano stati sospesi un mese fa a causa dei ritrovamenti e il tutto era stato coperto con un tendone di protezione. Le ricerche sono state limitate a un’area pari a 30 metri quadri secondo modalità concordate con il funzionario archeologo della Soprintendenza, Francesca Radina. Nel corso degli scavi è emersa una zona a destinazione funeraria con sepolture riconducibili ad un periodo presumibilmente compreso tra la fine dell’età tardoantica e l’alto-medioevo. Gli scavi archeologici sono stati condotti dal dottore Michele Cuccovillo, archeologo e direttore tecnico della De Marco s.r.l., con il supporto della dottoressa Ginevra Panzarino, antropologa da campo.

L’assessore comunale ai lavori pubblici Giuseppe Galasso ha comunicato che gli studi dell’area sono terminati, sarà pertanto possibile riprendere i normali lavori di riqualificazione di via Sparano. I tendoni di protezione che hanno permesso ai vari tecnici di occuparsi delle sepolture sono state rimossi e le operazioni riguardanti via Sparano sono tornate alla normalità. In 20 giorni è previsto il completamento delle opere riguardanti l’isolato, entro altri 20 giorni è attesa la realizzazione dell’intersezione di via Principe Amedeo con l’altro isolato.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia