Barletta: Anfitrione
Eventi provincia BAT

Home » Eventi Puglia » Eventi provincia BAT » Anfitrione, commedia di Plauto al Teatro Curci di Barletta

Anfitrione, commedia di Plauto al Teatro Curci di Barletta

Anfitrione
Evento
Anfitrione
Località
Barletta (BT) - Teatro Curci
Data/periodo
dal 31 Gen 2020 al 2 Feb 2020
Orario
31 Gen - 1 Feb ore 21:15 / 2 Feb ore 18:30

Il Teatro Curci di Barletta si prepara a una tre giorni di rappresentazioni dell’opera plautina, con testi rivisitati da Sergio Pierattini, Anfitrione.

Il cast, composto da Gigio Alberti, Barbora Bobulova, Antonio Catania, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Valeria Angelozzi, dopo essere salito sui palchi di San Severo, Melendugno e Lecce sarà su quello del Teatro Curci della città della Disfida per tre spettacoli, che si terranno rispettivamente venerdì 31 gennaio e sabato 1 febbraio alle 21:15 e domenica 2 febbraio alle 18:30.

Oltre agli artisti che si esibiranno, anche la storia sarà la stessa rappresentata nei giorni precedenti negli altri teatri di Puglia. Il protagonista della vicenda è Anfitrione, un politico che, nonostante la sua poca formazione, è riuscito a sbaragliare la concorrenza avversaria durante l’ultimo plebiscito. La vicenda, andata in scena per la prima volta nel III secolo a.C e scritta dal commediografo latino Plauto, è ora rivisitata in chiave moderna.

Quali sono i personaggi dell’Anfitrione

Ad essere attuali sono anche i personaggi dell’Anfitrione: Sosia si è trasformato in un autista portaborse, mentre la bella Alcmena, moglie del trionfatore delle elezioni e prossima First Lady, è divenuta insegnante di scuola media di una piccola città di provincia.

Il cambiamento più importante, tuttavia, l’hanno avuto gli dèi che hanno dato vita al mito della nascita di Ercole grazie all’innamoramento di Giove per la moglie di Anfitrione, Mercurio e Giove. Come saranno stati resi i due divini nel 2020? La risposta sta nel meccanismo perfetto di una vicenda drammaturgica che, affinandosi, ha attraversato i secoli, da Plauto fino a Giraudoux, passando da Molière, Kleist e molti altri.

Giove stesso, nel testo originale, è il responsabile che ha permesso la vittoria alle elezioni solamente per poter avere Alcmena. Il neo Presidente del Consiglio, dopo essere arrivato a casa, si troverà alle prese con un intrigo che non è in grado di sbrigare.

L’altalenarsi tra verità e inganno, intesi e malintesi, genera situazioni comiche, bizzarre e spiazzanti che fanno da specchio alle sempre più grottesche e disorientanti vicende del nostro presente è pronto per affascinare gli spettatori del Teatro Curci di Barletta.

posizione

Mappa

cosa fare

Dove dormire, mangiare e bere

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento