San Severo: Anfitrione
Eventi provincia Foggia

Home » Eventi Puglia » Eventi provincia Foggia » Anfitrione, l’opera plautina al Verdi di San Severo

Anfitrione, l’opera plautina al Verdi di San Severo

Anfitrione
Evento
Anfitrione
Località
San Severo (FG) - Teatro Verdi
Data/periodo
28 Gen 2020
Orario
21:00
Ingresso
a pagamento

Il Teatro Verdi di San Severo ospiterà, nella serata del 28 gennaio, un’incredibile opera teatrale, Anfitrione.

Con un testo rivisitato rispetto all’originale plautino, l’Anfitrione del 2019 è un arrembante politico o, meglio ancora, un dilettante populista che, sebbene sia un esordiente e con una formazione poco esperta, è riuscito a sbaragliare gli avversare con un sorprendente e inatteso plebiscito.

A cambiare sono anche i personaggi tradizionali: ad esempio Sosia, voluto sia da Plauto che da Molière come servitore, si è modernizzato e trasformato in un autista portaborse. La bella Alcmena, invece, da moglie del trionfatore delle elezioni e futura First Lady, è diventata un’insegnate di scuola media di una piccola città di provincia.

La trasformazione più importante e innovativa, tuttavia, l’hanno subita gli dei Giove e Mercurio, che nella scrittura antica hanno dato via al mito della nascita di Ercole grazie all’innamoramento di Giove per la moglie dello stesso Anfitrione. Per conoscere il nuovo ruolo dei due eroi, però, bisognerà entrare in quel meccanismo perfetto di una vicenda drammaturgica che, modificandosi, ha attraversato numerosi secoli, passando da Plauto fino a Giraudoux, con il suo Anfitrione 38, passando da Molière, Kleist e molti altri.

La storia dell’Anfitrione

Come anticipato, questa commedia ha attraversato e appassionato tutte le epoche precedenti grazie alla sua fitta storia, all’interno della quale si può assistere al tradimento inconsapevole di una moglie che decide di concedersi tra le braccia di una divinità per goderne piaceri e grazie.

È proprio Giove, infatti, a innamorarsi di questa donna terrena, che a sua volta è fedele compagna del suo marito. Durante i due atti dell’Anfitrione, ci si imbatterà nel paradosso. Sebbene non mancheranno le scene comiche, alla fine della rappresentazione ci si troverà davanti ad una riflessione profonda del proprio rapporto con gli altri, con se stessi e con tutte le paure.

Per la rappresentazione della compagnia La Pirandelliana, saliranno sul palco Gigio Alberti, Barbora Bobulova, Antonio Catania, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Valeria Angelozzi.

video

Video

posizione

Mappa

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento