News BAT

Home » Puglia Notizie » News BAT » “Bonomo”, impiantati i pacemaker più piccoli al mondo

“Bonomo”, impiantati i pacemaker più piccoli al mondo

“Il costo del singolo pacemaker è di 7mila euro.”
“Bonomo”, impiantati i pacemaker più piccoli al mondo

All’ospedale Lorenzo Bonomo di Andria si è tenuta una delicatissima operazione, durante la quale è stato introdotto nel paziente il pacemaker più piccolo al mondo, la cui grandezza può essere paragonata a quella di una monetina.

L’operazione, realizzata dall’equipe di Cardiologia diretta dal dottor Michele Cannone, è durata poco più di 30 minuti e ha visto il nuovo sistema, tecnicamente chiamato Micra, inserito correttamente nel petto del paziente di età avanzata e che era già stato sottoposto a bypass.

Questo meccanismo pesa poco più di 2 centimetri di altezza e funziona per mezzo della stimolazione intracardiaca di ultimissima generazione che passa dalla vena femorale e arriva direttamente al cuore.

Non è la prima volta che lo staff del ‘Bonomo‘ utilizza il Micra: l’ultima operazione, del 3 ottobre, è stata il quarto caso dall’inizio dell’anno.

I vantaggi del pacemaker

Il dott. Cannone, primario di Cardiologia, ha elencato i numerosi vantaggi del pacemaker, che, oltre alle dimensioni, riguardano la particolarità di arrivare direttamente al cuore. Come ha spiegato, infatti, il Micra viene impiantato direttamente nella cavità cardiaca destra e non ha alcun tipo di connessioni all’esterno, come invece avveniva in precedenza, quando i pacemaker venivano allocati in una sacca transcutanea e per via transvenosa i cateteri raggiungevano il ventricolo destro.

Con Micra all’esterno, invece non si vede assolutamente nulla ma la vera novità è quella di avere una stimolazione diretta e più fisiologica e che, non appena posizionato, questo piccolo pacemaker emette alcuni impulsi elettrici in grado di regolarizzare il battito cardiaco.

Quanto costa il micra

Il costo di questo sistema di ultimissima generazione si aggira intorno ai 7mila euro, una cifra molto più elevata rispetto a quello tradizionale il cui costo era di 1.500 euro. La durata di Micra, completamente a carico del Sistema Sanitario Nazionale, è di circa 10 anni ed è poi necessaria una sostituzione.

Come ha precisato il primario, il piccolo pacemaker viene impiantato su un target ben preciso di pazienti.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia