News BAT

Home » Puglia Notizie » News BAT » Andria, operato con successo un caso di emorragia cerebrale

Andria, operato con successo un caso di emorragia cerebrale

“L'uomo, di 62 anni, non ha riportato deficit neurologici.”
Andria, operato con successo un caso di emorragia cerebrale

All’ospedale “Bonomo” di Andria è stato trattato con successo il primo caso di emorragia cerebrale.

Il paziente in questione è un uomo di 62 anni, ricoverato lo scorso 24 agosto presso l’ospedale Dimiccoli di Barletta, dove gli era stata diagnosticata un’emorragia cerebrale causata dalla rottura di un aneurisma intracranico, motivo per il quale era poi stato trasferito nel nosocomio di Andria per essere sottoposto all’intervento endovascolare di embolizzazione della lesione vascolare.

Il successo dell’operazione

Il lavoro di squadra delle diverse unità operative del Bonomo, ha consentito che l’operazione si concludesse con un successo: è stata ottenuta la completa chiusura dell’aneurisma con un arresto dell’emorragia. Il 62enne, dopo due giorni di coma farmacologico è stato svegliato e dopo gli accertamenti del caso è emerso che non sono stati riportati deficit neurologici.

Il direttore generale Asl Bt, Alessandro Delle Donne ha colto questa occasione per ringraziare tutto lo staff e i reparti coinvolti nel delicato intervento: dalla Anestesia e Rianimazione diretta da Nicola Di Venosa alla Neurochirurgia diretta da Armando Rapanà e alla Radiologia diretta da Tommaso Scarabino senza tralasciare la unità operativa semplice di Angiografica interventistica di cui è responsabile il dottor Michele Maiorano e presso cui il paziente è stato trattato.

Servizi del “Bonomo”

Radiologia Interventistica

Come ha poi sottolineato Delle Donne, nella struttura di Radiologia Interventistica vengono trattate numerose patologie di emergenza che diversamente richiederebbero operazioni più invasive o dei trasferimenti extra-provincia, che in pazienti di questi pazienti potrebbero portare a conseguenze pericolose.

Angiografia Interventistica

Un altro servizio attivo, ha sempre ricordato Delle Donne, riguarda anche quello di Angiografia Interventistica, attualmente attivo per il trattamento dei sanguinamenti acuti, dello stroke ischemico e degli aneurismi celebrali rotti, nonché in elezione per il trattamento percutaneo della patologia oncologica epato-biliare (radiofrequenza e chemioembolizzazione di tumori epatici, posizionamento di drenaggio/stent biliare, biopsie e drenaggi percutanei), della patologia vascolare periferica, della patologia urologica (scleroembolizzazione di varicocele pelvico) nonché della patologia vascolare cerebrale in accordo e collaborazione con le altre unità operative della Asl Bt.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia