News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Amtab, i bus a Bari segnaleranno irregolarità di autisti e passeggeri

Amtab, i bus a Bari segnaleranno irregolarità di autisti e passeggeri

Amtab, i bus a Bari segnaleranno irregolarità di autisti e passeggeri

Sarà attivato nella città metropolitana di Bari un nuovo sistema di controllo su Amtab con il quale si monitoreranno le attività dell’autista. I bus infatti saranno in grado di segnalare se l’autista cambia percorso o salta una corsa. Questo sistema sarà attivato con l’appalto da un milione e 518 mila euro scadrà il 19 gennaio 2018 per “Corse saltate, fermate, prolungate, deviazioni di percorso”.

Grazie a questo sistema su mezzi Amtab si potranno monitorare anomalie ed eventuali irregolarità nel servizio di trasporto pubblico e nel momento in cui si dovessero riscontrare delle anomalie si genererebbero degli allarmi automatici alla centrale di controllo. Tutti i movimenti di autisti ed autobus si potranno tracciare, oltre a questo si potranno controllare gli stessi titoli di viaggio.

Il bando di gara, lanciato in questi giorni e con scadenza a gennaio 2018, si riferisce ad un fascicolo da 73 pagine, all’interno delle quali numerosi dettagli inerenti il progetto di monitoraggio. Si installeranno obliteratrici intelligenti, saranno erogate card ricaricabili al posto dei ticket cartacei. Il sistema denominato Avm, da “monitoraggio automatico dei veicoli”, si installerà su tutto il parco mezzi dell’Amtab, per rilevare difformità del servizio erogato rispetto a quello in programma, corse annullate, ritardi oltre il limite, salti di fermata, deviazioni non previste dal percorso. Gli stessi computer di bordo saranno in grado di segnalare alla centrale l’accensione e lo spegnimento dei mezzi, l’apertura e chiusura delle porte, il passaggio dal capolinea, le eventuali irregolarità, soste prolungate, superamento dei limiti di velocità, frenate brusche ecc.

Gli stessi autisti saranno dotati di badge da vidimare all’inizio e alla fine del turno a bordo dello stesso mezzo, i controllori saranno muniti di 50 terminali portatili da computer palmare, di uno smartphone e di un dispositivo Pos con il quale si potrà verificare la validità dei titoli di viaggio elettronici. Sul rione Madonnella sarà avviata una sperimentazione quinquennale. Da piazza IV novembre a Pane e Pomodoro ci saranno 3.790 posti auto di zona a sosta regolamentata con 62 parcometri. Saranno inoltre installati dispositivi di controllo intelligente della sosta e dei sensori per verificare la stessa occupazione del posto auto. Questo sistema consentirà di conoscere l’ubicazione di eventuali posti liberi, gli ausiliari potranno in questo modo capire quali posti sono occupati senza pagamento. Un sistema molto rapido che indirizzerà i controllori verso le automobili senza grattino e per chi si registrerà online la sanzione arriverà direttamente via mail.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia