News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Alberto Angela racconterà le “Meraviglie” di Lecce in tv

Alberto Angela racconterà le “Meraviglie” di Lecce in tv

“Il noto divulgatore scientifico racconterà le meraviglie della città del Barocco e di Melpignano.”
Alberto Angela racconterà le “Meraviglie” di Lecce in tv

Alberto Angela racconterà le bellezze di Lecce nel suo programma Meraviglie, la Penisola dei Tesori domani, martedì 9 aprile, alle 21:25 su RaiUno.

Il divulgatore scientifico più apprezzato dalla tv incuriosisce i lettori ogni settimana sulle bellezze d’Italia, attraverso il suo viaggio alla scoperta di tutti i luoghi che meritano di essere diffusi e conosciuti.

L’obiettivo principale del programma, come sottolineato dallo stesso Alberto Angela, è quello di arricchire il nostro paese e la sua eccezionalità, evidenziando le opere architettoniche urbanistiche e monumentali che sono state realizzate in ogni epoca.

Le “Meraviglie” di Lecce

Durante lo scorso gennaio Alberto Angela si era recato a Lecce per la presentazione del suo ultimo libro Cleopatra. Per l’occasione aveva visitato con le telecamere il convento degli Olivetani, Porta San Biagio, la chiesa di San Matteo, Porta Napoli, il Duomo, l’Anfiteatro Romano e piazzetta Falconieri.

Un piccolo viaggio l’aveva compiuto anche a Melpignano e al convento degli Agostiniani che, come ogni anno, funge da sfondo alla Notte della Taranta. A riportare le tradizione del tipico ballo salentino ci sarà anche il cantante dei Negramaro Giuliano Sangiorgi.

Questi saranno i luoghi spiegati e raccontati al grande pubblico da Alberto Angela, che torna con questo programma, dopo la puntata di gennaio 2018 dedicata ad Alberobello e Castel del Monte, a occuparsi della Puglia.

Alberto Angela, il più grande divulgatore scientifico della tv

Alberto, figlio del noto Piero Angela, è ritenuto il più grande divulgatore scientifico della tv. Dopo la laurea con lode inScienze Naturali all’Università La Sapienza‘ di Roma e in seguito ad anni di ricerca che gli hanno fatto visitare l’America, lo Zaire, la Tanzanial’Oman e la Mongolia, ha iniziato a scrivere numerosi saggi sulle tecniche conosciute durante le sue ricerche, spesso correlate da cd-rom che hanno dimostrato che la passione dell’antico e del moderno si possono coniugare.

A partire dal 1993 ha iniziato a condurre alcuni programmi televisivi con il padre che gli hanno permesso di affacciarsi al grande pubblico che lo ha apprezzato fin da subito.

Attualmente fa parte del gruppo di lavoro impegnato nella realizzazione del futuro Museo della Scienza della città di Roma e continua a lavorare alla stesura dei suoi saggi e programmi tv.

video

Video


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia