News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Affresco medievale scoperto a Molfetta, Palazzo Tattoli futuro museo

Affresco medievale scoperto a Molfetta, Palazzo Tattoli futuro museo

“Un affresco risalente circa 600 d. C. è stato scoperto all'interno di Palazzo Tattoli, a Molfetta.”
Affresco medievale scoperto a Molfetta, Palazzo Tattoli futuro museo

Palazzo Tattoli si prepara a tornare aperto al pubblico ben 50 anni dopo il posizionamento dei puntelli di sicurezza, con una serie di gradite sorprese. Lo storico edificio sito nel centro storico della città di Molfetta, nel barese, non ha mancato di offrire un prezioso regalo agli operai presenti per ultimarne la ristrutturazione: dinanzi ai loro occhi è comparso, a sorpresa, un prezioso affresco probabilmente risalente al periodo medievale, si stima appartenente al 600 d. C., scoperto mentre si operava ad altezza elevata.

L’affresco

A definire con certezza il periodo a cui risale l’affresco ci penserà la Soprintendenza Belle arti e Paesaggio della Città metropolitana di Bari, la quale, in collaborazione con il Comune di Molfetta, sta monitorando i lavori di messa in sicurezza di Palazzo Tattoli. Le prime analisi del caso sull’affresco dai rossi colori accesi sono state effettuate da un’esperta del campo, la storica dell’arte Vincenza Regina, che ha stimato come l’affresco possa provenire dal periodo medievale. Se la datazione fosse confermata, si potrebbe affermare come Palazzo Tattoli abbia delle radici ben antecedenti a quelle prospettate.

La scoperta

A scoprire l’affresco è stata l’equipe di operai sul posto per operare il restauro e la messa in sicurezza dell’edificio, che ha avuto modo di notare, nel corso dei lavori, un colore rosso acceso sulla parete durante la lavorazione di una stanza. Quella rappresentata nel disegno sarebbe una barca di pescatori, con sopra alcune figure dalla sagoma umana che stringono tra le mani degli strumenti forse utilizzati proprio per la pesca. La semplicità della realizzazione dell’affresco non sarebbe quella di un professionista, quindi è attribuita probabilmente al lavoro di un amatore.

Il museo di Palazzo Tattoli

È certo che l’opera sarà parte della collezione che sarà presente nel Palazzo Tattoli in qualità di futuro museo. Si prospetta una struttura capace di ricchi spazi espositivi e con realtà aumentata, che ripercorrerà i momenti salienti della città di Molfetta di stanza in stanza a partire dai primi mesi del 2019


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia