Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Aeroporti di Puglia, dove atterrare per visitare la regione

Aeroporti di Puglia, dove atterrare per visitare la regione

“Bari e Brindisi sono i due aeroporti in cui atterrare per apprezzare tutte le bellezze della regione. ”
Aeroporti di Puglia, dove atterrare per visitare la regione

La Puglia, definita dalla rivista National Geographic come la “Regione più bella del Mondo“, si conferma un luogo da apprezzare e visitare in ogni periodo dell’anno. Il Tacco d’Italia, specialmente negli ultimi anni, risulta essere ben collegato al resto della nazione e dell’Europa tutta grazie agli aeroporti presenti sul territorio.

L’ospitalità dei pugliesi ha radice molto antiche ed è considerata da tutti gli abitanti di Foggia, BAT, Bari, Brindisi, Lecce e Taranto come un qualcosa di sacro. Anche questa tradizione ha incrementato negli anni le visite in regione che, oltre alla gentilezza degli abitanti del posto, può vantare degli scenari unici, ‘colpevoli‘ di incantare tutti i visitatori, che puntualmente ne restano ammaliati e colpiti. I paesaggi di montagna e di mare, passando per le amene colline e i fiabeschi borghi, meritano di essere visitati almeno una volta nella propria vita. Il tutto inoltre, è farcito ulteriormente da un ingrediente da non sottovalutare: la cucina di Puglia è una delle più apprezzate di tutta Italia.

Tantissimi sono i turisti che decidono di arrivare in regione attraverso il servizio ferroviario italiano, che collega il Tacco d’Italia alla restante Penisola con treni veloci dalla frequenza giornaliera. Migliaia invece, sono coloro che approdano in Puglia servendosi dei più rapidi aerei. Quali sono gli aeroporti nei quali atterrare?

Aeroporto di Bari – Palese “Karol Wojtyła”

Il capoluogo Bari, grazie al suo aeroporto e ai numerosi voli che collegano la Puglia ai principali scali italiani ed europei, è ritenuto il principale aeroporto pugliese. Atterrare al Karol Wojtyla, sito 9 km a nord-ovest del centro della città, permetterà di visitare le bellezze del Gargano in circa 2 ore e mezza di auto, le città piene di storia e cultura della provincia di Barletta, Andria, Trani, tutto il territorio delle coste baresi e del suo entroterra, fino ad arrivare alle bellezze dei luoghi di Taranto e dintorni.

Aeroporto del Salento o “Papola – Casale”

L’Aeroporto di Brindisi-Papola Casale è anche conosciuto come quello del Salento. Il posto si trova a soli 6 km dal centro cittadino della città di Brindisi e a soli 35 km dal capoluogo del Barocco, Lecce. Questa zona della Puglia è compresa tra il mar Ionio ad ovest e il mar Adriatico ad est. Tutti i territori inclusi tra i due mari accolgono ogni anno migliaia di turisti. Questo dato è sempre più in aumento, tanto da aver incoraggiato diverse compagnie aeree ad aumentare le corse e le destinazioni da e per Brindisi.

Aeroporti di Foggia e Grottaglie

Oltre a questi due aeroporti civili, la Puglia ha altre tre aerostazioni: due militari a Grottaglie e a Foggia e uno civile, ma attualmente chiuso alle compagnie aeree, sempre a Foggia, il “Gino Lisa“. Atterrare in questo scalo sarà presto possibile grazie ai già stanziati fondi regionali per la riattivazione dei voli di linea.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia