News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Adotta un cane e non paghi la Tari a Locorotondo, contro randagismo

Adotta un cane e non paghi la Tari a Locorotondo, contro randagismo

Adotta un cane e non paghi la Tari a Locorotondo, contro randagismo

L’amministrazione comunale di Locorotondo ha deciso di avviare una nobile iniziativa per combattere il randagismo, salvaguardare gli animali ed al tempo stesso fornire un prezioso vantaggio economico alle famiglie della città. Il progetto prevede l’adozione di un cane da parte della famiglia che viene così sgravata del pagamento della Tari. La tassa sui rifiuti viene cancellata per chi accetta di prendersi cura di un amico a 4 zampe al momento ospite nel canile municipale.

Un impegno non indifferente, ma che ripaga con tanto amore, quello che solo gli animali sono in grado di donare incondizionatamente. Nel cuore della Valle d’Itria, si è così pensato di cancellare la famigerata Tari, per tutti coloro che accetteranno di adottare un ospite del canile municipale. Un’esenzione riservata esclusivamente ai nuclei familiari, che vale per tutta la vita del cane.

Diversi i risvolti positivi dell’iniziativa, il comune riduce i costi della struttura che ospita gli animali, andando così ad ammortizzare le somme che non deriveranno dalla Tari. I cittadini dal canto loro avranno invece l’opportunità di investire in amore i soldi risparmiati grazie all’esenzione dalla tassa. Al momento sono circa 30 le famiglie che hanno deciso di adottare un cane, potendo usufruire immediatamente del beneficio, con un sistema davvero semplice ed efficace.

Il progetto prevede, a lungo termine, la chiusura del canile comunale, ma diversi controlli provvederanno a che l’animale viva nelle condizioni ideali, altrimenti l’amministrazione provvederà immediatamente, togliendo alla famiglia l’animale ed eliminando il beneficio economico. I controlli vengono effettuati periodicamente e stando a quanto dichiarano gli amministratori comunali, sino ad ora non si è manifestato nessun furbetto.

L’iniziativa è piaciuta moltissimo a tutte le associazioni che si occupano di tutela degli animali, con l’auspicio che il prima possibile si possa chiudere il canile comunale, nel quale solitamente stanziano ben 90 ospiti, in base ai diversi periodi dell’anno.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia