News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Acqua potabile, l’Acquedotto Pugliese lancia il nuovo piano di sicurezza

Acqua potabile, l’Acquedotto Pugliese lancia il nuovo piano di sicurezza

“Prenderanno il via una serie di iniziative volte ad aumentare la sicurezza per lo stato di acqua potabile in Puglia e Basilicata.”
Acqua potabile, l’Acquedotto Pugliese lancia il nuovo piano di sicurezza

L’Acquedotto Pugliese lancia il suo nuovo piano di sicurezza, volto a tutelare l’acqua potabile e potenziare le strutture preesistenti nella regione anteponendo come principio base il benessere di tutti gli abitanti della Puglia. Presentato presso la sede principale dell’ente, nella città di Bari, volto al funzionamento ottimale del sistema idrico locale ha recentemente presentato un progetto che avrà una durata minima di 18 mesi e che coinvolgerà un intero pool di esperti chiamato a raccolta insieme a tecnici provenienti dall’Istituto superiore della Sanità, il tutto al fine di tutelare la qualità dell’acqua potabile e sviluppare un sistema di valutazione dei rischi sulle risorse idriche destinate al consumo umano.

Sicurezza per l’acqua potabile

Il progetto è intitolato Water Safety Plan ed è stato presentato al pubblico alla presenza di Luca Lucentini, Direttore del reparto Igiene delle acque interne ed Emanuele Ferretti del Dipartimento Ambiente e Salute dell’Istituto Superiore della Sanità (ISS), affiancati da Nicola Ungaro dell’Agenzia regionale per la Prevenzione e la protezione Ambientale (ARPA),Giuseppe Di Vittorio del Dipartimento di promozione della salute della Regione Puglia, Pierpaolo Abis, responsabile Controllo Qualità di AQP e dal team di specialisti aziendali impegnati a vario titolo nel piano di tutela dell’acqua potabile.

Il Water Safety Plan

Lo scopo del Water Safety Plan è di implementare e aggiornare le misure di sicurezza legate all’acqua potabile delle regioni Puglia e Basilicata, il tutto grazie all’applicazione specifica di un modello internazionale di analisi del rischio, il tutto con una serie di iniziative parallele realizzate da un team di esperti di Acquedotto Pugliese e l’ISS, con il supporto di Autorità idrica Pugliese (AIP), AUSL, ARPA Puglia, Regione Puglia, Province e Amministrazioni comunali. Sono due le fasi principali del Water Safety Plan, che comprendono una preliminare dedicata all’individuazione di eventuali eventi pericolosi, con valutazione del rischio e individuazione di piani di azione; seguiranno la definizione di misure di controllo e la verifica dell’efficacia dei piani e delle procedure attuate. L’impegno dell’Acquedotto Pugliese nel campo dell’acqua potabile aumenta, perfezionandosi ben oltre i 480mila controlli annui che già ne caratterizzano periodicamente la dedizione e la qualità.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Sconti e offerte

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia