News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » “A Natale puoi”: la solidarietà di una parrucchiera di Brindisi e sua figlia

“A Natale puoi”: la solidarietà di una parrucchiera di Brindisi e sua figlia

Dal cartone animato alla realtà. E’ la sintesi dell’idea applicata a Brindisi, nel rione Commenda, da Mariangela Stabile, titolare del salone “Donna parrucchieri” di via Imperatore Costantino. Due sere fa sua figlia, la piccola Selene di 10 anni, stava guardando in tv il cartone “Zampa, la magia del Natale”. Nel film, quando Babbo Natale e il suo nuovo miglior amico, Paws, scoprono che tutti i ragazzi e le ragazze del mondo non sentono più lo spirito natalizio, si mettono in viaggio verso New York. Ma dopo che Babbo Natale perde la memoria, tocca a Paws, ad una fedele orfanella di nome Quinn (Kaitlyn Maher, vincitrice del concorso America’s Got Talent), al suo nuovo amico Will (Madison Pettis di The Game Plan) e a un gruppo fantastico di cani parlanti salvarlo e mostrare al mondo intero il vero spirito del Natale.

Il film “Zmpa e la magia del Natale” ispira una raccolta beni per l’orfanotrofio femminile di Oria

La piccola Selene allora ha chiesto a sua madre “Perché non lo facciamo anche noi?. Detto, fatto. Mariangela Stabile non ha perso tempo e poche ore dopo si è messa in contatto con suor Isabella, la responsabile dell’orfanotrofio femminile di Oria, a pochi chilometri dal capoluogo messapico: così, da ieri mattina è stata avviataall’interno del negozio una raccolta di generi alimentari, capi d’abbigliamento, giocattoli e cibarie natalizie per le giovanissime ospiti della struttura. Entrando nell’attività, una locandina recita: “Io Donna parrucchieri vuole regalare un sorriso a chi è stato meno fortunato, tu ci sei?”.

Delle ceste nel negozio accoglieranno le offerte e le prime risposte del pubblico sono state “estremamente positive. Mi auguro-ha spiegato Mariangela Stabile sulle colonne di BrindisiReport- che la gente, non solo la mia clientela, aderisca in gran numero a questa raccolta benefica. Perché più saremo, meglio sarà per queste sfortunate bambine”. A Natale puoi.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia