News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Chiese leccesi: in soli 2 mesi oltre 50mila turisti

Chiese leccesi: in soli 2 mesi oltre 50mila turisti

“I visitatori hanno apprezzato Santa Croce, San Matteo, Santa Chiara e il Duomo.”
Chiese leccesi: in soli 2 mesi oltre 50mila turisti

Le strutture e le chiese di Lecce hanno registrato oltre 50mila presenze nei soli mesi di agosto e settembre.

L’Arcidiocesi della Firenze del Sud, infatti, aveva proposto, durante i mesi estivi, LeccEcclesiae, di valorizzare e incentivare i turisti alla conoscenza delle numerose bellezze architettoniche di Lecce, soffermando il proprio interesse sulle sue quattro principali basiliche.

Quali sono le chiese più visitate

Con soli 9 euro, infatti, si ha la possibilità di visitare e apprezzare le strutture di Santa Croce, San Matteo, Santa Chiara e il Duomo, compreso l’antico seminario e il museo diocesano. I turisti hanno risposto bene a questa iniziativa, tanto da aver raggiunto, come già anticipato, 50 mila presenza in pochissimo tempo. Come ha dichiarato il presidente della cooperativa Art Work, Paolo Bobba, è anche possibile visitare i siti singoli, i cui prezzi variano dai 3 ai 6 euro, acquistabili sia in piazza Duomo che attraverso ‘pos’, dispositivi presenti in Santa Croce e San Matteo.

Orari di visita

Queste iniziative sono state fortemente pensate per andare incontro alle diverse esigenze dei visitatori, motivo per il quale per agevolare la visita le strutture sono visitabili ogni giorno dalle 9 alle 21, esclusi solamente gli orari delle funzioni religiose. Sicuramente questa estrema disponibilità, fanno sapere dall’Arcidiocesi, ha permesso una maggior numero di turisti: basti pensare che il 60% si aggira tra le 12.30 e le 17.

Questa grande affluenza, dunque, si è registrata anche nei mesi estremamente caldi, le cui temperature non hanno spaventato i turisti, che hanno apprezzato e visitato, oltre all’inestimabile patrimonio culturale, anche tutti gli affascinanti angoli della città.

100mila presenze in pochi mesi

Il progetto, che ha registrato incetta di visitatori nei mesi di agosto e settembre, è stato avviato il 13 maggio, registrando in totale centomila presente nelle quattro principali chiese della Diocesi, con almeno 50mila nel museo dell’antico seminario.

Generalmente, però, i turisti hanno deciso di acquistare il pacchetto completo, visitando tutte le basiliche barocche, con un’attenzione particolare a quelle del DuomoSanta Croce.

Data gli alti numeri registrati, ben presto potrebbero partire altre iniziative che permetterebbero di trasformare Lecce ancora di più in una città a prova di turisti.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia