News Foggia

Home » Notizie Puglia » News Foggia » 44 milioni per l’Università di Foggia: è record storico

44 milioni per l’Università di Foggia: è record storico

“Questo importo è superiore di 2.887.907 milioni di euro rispetto allo scorso anno.”
44 milioni per l’Università di Foggia: è record storico

L‘Università di Foggia ha ottenuto per il secondo anno consecutivo un Fondo di Finanziamento Ordinario FFO dalla cifra di 44 milioni di euro.

Questo stanziamento, assegnato direttamente dal Miur all’Ateneo foggiano, ha permesso di stabilire un nuovo record storico, fissato l’anno scorso, grazie ai 41.112.583 milioni di euro che erano stati precedentemente assegnati. L’incremento di ben 2.887.907 milioni di euro, come commentato dal rettore Pierpaolo Limone, attesta un risultato molto importante per tutto il sistema universitario, il cui orizzonte economico degli ultimi anni si era già assestato come piuttosto roseo.

Come ha poi aggiunto il rettore, sebbene le persone non comprendano fino in fondo i criteri matematici e amministrativi che si rendono necessari per la gestione dell’Università, è evidente che l’entità del Fondo di Finanziamento Ordinario rispecchia più o meno fedelmente i costi che si rendono necessari. Immancabile poi, il ringraziamento al suo predecessore Maurizio Ricci, il direttore generale Teresa Romei e il delegato al bilancio Mauro Romano, insignito dello stesso ruolo anche nel nuovo mandato. Dopo le dovute precisazioni, Limoni ha poi sottolineato quanto sia importante ora riuscire a migliorare ancora di più tutti i servizi dell’ateneo foggiano.

Criteri per ottenere il finanziamento

Una somma tanto ingente si rende possibile, così come richiesto dal MIUR, in base a dei criteri di ripartizione che devono essere ritenuti particolarmente virtuosi, come ad esempio:

  • spesa del personale, ridotta fino al 70,04%
  • tasse universitarie, storicamente tra le più basse in Italia

Le quote premiali contenute nel FFO 2019 sono state quindi di 11.089.690 euro, proprio per conferma dei progressi compiuti dall’Unifg durante questo ultimo anno.

Con questi nuovi fondi si punterà a investire in edilizia, ricerca scientifica e ammodernamento infrastrutturale. Da non sottovalutare, inoltre, saranno le migliorie alla qualità dei sevizi per tenere in maggiore considerazione il soddisfacimento degli studenti.

I nuovi lavori, come ha precisato Limone, non saranno uno sperpero di risorse ma un modo per riuscire a far concepire l’università come un riscatto sociale in grado di migliorare Foggia e tutta la Capitanata.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento