Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Alla scoperta di tutte le 30 città dell’olio di Puglia

Alla scoperta di tutte le 30 città dell’olio di Puglia

“Ecco le 30 città particolarmente attive per la produzione dell'olio d'oliva.”
Alla scoperta di tutte le 30 città dell’olio di Puglia

La Puglia è la patria di inestimabili paesaggi, bellezze architettoniche e anche del buon cibo mediterraneo. Conosciuta anche per la produzione dell’olio d’oliva, la nostra regione ha ben 30 città, note appunto come ‘città dell’olio’ che si prodigano per produrre e divulgare l’ottimo olio delle varie cultivar.

Il prodotto, dal colore dell’oro o di un intenso verde, è un alimento antico e molto prezioso che prima di essere gustato sulle tavole di tutto lo Stivale segue dei particolari trattamenti che, specialmente nel Tacco d’Italia, hanno una tradizione secolare.

Principali cultivar di Puglia

La produzione di Puglia dell’olio d’oliva può essere racchiusa principalmente in cinque diverse cultivar:

  • Coratina: queste olive producono un prodotto da sapore piccante e dal retrogusto amarognolo
  • Ogliarola: l’olio che ne deriva presenta una sapidità intensa con dei rimandi all’amarognolo e al piccante
  • Cellina: per un gustoso prodotto dal sapore di pomodoro ed erba, che lascia una nota di mandorla
  • Cima di Bitonto: dal sapore dolce e delicato
  • Peranzana: l’olio dai riflessi verdi e dall’equilibrato gusto tra pomodoro, rucola, ravanello e carciofo

Città dell’olio

Non è un caso, infatti, che proprio la Puglia presenti un grande numero di città: ben 30 comuni sono particolarmente attivi in quanto sempre attenti sia nella promozione dell’olio extravergine di oliva, con una particolare attenzione alla produzione di un prodotto di qualità, sia per tutelare e promuovere l’ambiente del paesaggio olivicolo, che nella garanzia del prodotto ai consumatori.

La Puglia, complici anche il clima favorevole e i numerosi ulivi del territorio, vanta l’inserimento di quasi tutte le sue province nell’elenco delle città dell’olio.

Provincia di Foggia

Nella provincia di Foggia particolarmente attivi in questo settore sono i comuni di Carpino, Mattinata, Serracapriola, Torremaggiore e Vieste.

Provincia Barletta-Andria-Trani

Spostandosi più a sud, invece, le città dell’olio sono quelle di Andria, Canosa di Puglia, Minervino Murge e Trinitapoli.

Provincia di Bari

Il territorio e gli uliveti in provincia di Bari sono quelli più produttivi: Acquaviva delle Fonti, Bitetto, Bitonto, Bitritto, Cassano delle Murge, Castellana Grotte, Corato, Giovinazzo, Molfetta, Monopoli, Ruvo di Puglia, Sannicandro di Bari e Terlizzi sono i 13 comuni nei quali l’olio d’oliva viene particolarmente tutelato.

Provincia di Brindisi

La produzione della provincia di Brindisi può essere invece identificata nel comune di Fasano.

Provincia di Lecce

Anche gli uliveti più a sud della regione sono particolarmente apprezzati: che si assaggi l’olio di Alessano, Caprarica di Lecce, Melendugno, Otranto, Presicce, Uggiano la Chiesa poco importa: tutti assicurano una vera esplosione di gusto.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Promo Aziende

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia