vieste
Il Gargano

Home » Cosa vedere » Il Gargano » Vieste, il centro turistico di maggior rilievo del Gargano

Vieste, il centro turistico di maggior rilievo del Gargano

Vieste, con i suoi litorali sabbiosi, è il centro turistico di maggior rilievo del Gargano. E’ anche un attivo centro agricolo e di pesca. Da visitare il suo centro storico, con i vicoli che si snodano tra le case bianche incorniciate dalla agavi.

In cima al promontorio sul quale è adagiato il centro abitato si trova il Castello. Con la sua pianta triangolare è costruito a strapiombo sul mare e ad ogni angolo della costruzione corrisponde un bastione a punta di lancia. Di costruzione sveva il castello è stato ampliato e completamente rimaneggiato nel 1537. Nei pressi si trova anche la Basilica Cattedrale. Essa è stata costruita nell’XI secolo in stile romanico pugliese su di un preesistente templio.  La facciata è semplice e priva di decorazioni, l’interno invece è a tre navate con numerose colonne e capitelli srisalenti alla costruzione originale; serba inoltre interessanti opere pittoriche e scultoree.

Di fronte alla cattedrale, si trova il Museo Civico Michele Petrone qui sono esposti reperti che riportano all’anticà civiltà dauna che nei tempi antichi abitava questi luoghi: punte di lancia, frecce e corredi tombali. Sono esposte anche iscrizioni messapiche ed anfore da trasporto ritrovate sui fondali del litorale. Poco distanti, meritano una visita anche la necropoli paleocristiana situata in località La Salata e l’area archeologica di S. Maria di Merino. All’interno dell’area archeologica, sui resti di una villa romana sorge il Santuario di Santa Maria di Merino, una chiesa rupestre il cui nucleo più antico risale all’XI secolo.

Sempre nel centro storico, vi è l’interessante Museo Malacologico con i suoi 11.500 gusci di molluschi provenienti da tutti i mari del pianeta.

Simbolo della città è il Pizzomunno, un gigantesco scoglio monolitico alto più di 25 metri, intorno al quale sono nate nei secoli numerose leggende. Oltre a questo fenomeno geologico, lungo la costa sono visitabili numerose grotte marine; un altro fenomeno di origine geologica di interesse è l’Arco di San Felice, un arco naturale all’interno dell’omonima baia.

Numerose sono le spiagge e le baie che caratterizzano il litorale di Vieste. La spiaggia della Scialara è detta anche del Castello poiché lo stesso la sovrasta, lungo la Scialara si trova il Pizzomuno; questa è forse la spiaggia cittadina più frequentata ed è protagonista della vita notturna poiché molti lidi al calar del sole si trasformano in discobar. Affiancata alla Scialara si trova la spiaggia di Porto Nuovo con sabbia fine ed impreziosita dall’isolotto di Portonuvo raggiungibile anche a nuoto. Baia dei Campi è un’insenatura che prende il proprio nome dall’isolotto antistante, la spiaggia è di ciottoli ed i fondali sono profondi. Proseguendo verso sud si incontra Cala della Sanguinara, una piccola spiaggetta tra due alte scogliere bianche accessibile dal mare o attraverso un sentiero che attraversa la pineta sovrastante. La bella spiaggia di Pugnochiuso è accessibile da mare mentre da terra è possibile accedere solo attraversando un villaggio turistico privato. Vignanotica è la spiaggia più a sud di Vieste, è caratterizzata da fondali profondi, la particolarità principale è la presenza di un’alta falesia bianca alle spalle della stretta spiaggia.

Le spiagge a nord di Vieste sono invece ideali per le famiglie presentando ampi fronti di sabbia e fondali bassi, queste sono: S. Lorenzo che è la spiaggia più ampia di Vieste con i suoi oltre 100 metri di larghezza, Spiaggia Puntalunga accessibile solo dalla struttura ricettiva retrostante, Spiaggia Chianca con l’omonima isoletta raggiungibile facendo pochi passi dalla spiaggia, la spiagge di Crovatico Piccola e Crovatico Grande con un alto e ricco sistema dunale, la Piccola è una delle spiagge più selvatiche e meno frequentate di Vieste, la spiaggia più a nord e divisa con il comune di Peschici è Sfinalicchio di facile accesso e sempre molto tranquilla.

Da Vieste partono giornalmente i collegamenti con le vicine Isole Tremiti.

Cosa vedere a Vieste

Castello
Cattedrale
Museo civico Michele Petrone
Museo malacologico
Santuario di S.Maria di Merino
Necropoli La Salata
Spiaggia di Pizzomunno
Cala di S.Felice
Spiaggia della Scialara
Spiaggia di Portonuovo
Baia dei Campi
Cala Sanguinara
Località di Pugnochiuso
Baia Vignanotica
Spiaggia di S.Lorenzo
Spiaggia Puntalunga (di Scialmarino)
Spiaggia della Chianca
Spiagge di Crovatico
Spiaggia di Sfinalicchio

Come arrivare a Vieste

Auto

99 km a nord-est di Foggia lungo la SS89

Linee urbane

Collegamenti con Foggia (Ferrovie del Gargano, Sitasud)




Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia