puglia
News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Taranto e Bari, numeri-record per il turismo di Ferragosto

Taranto e Bari, numeri-record per il turismo di Ferragosto

E’ stato un Ferragosto da top class quello del quale raccontano i numeri entro i confini pugliesi. A recitare la parte del leone nel lungo weekend vacanziero è stato il Museo archeologico (MarTa) di Taranto ha confermato il trend positivo con un migliaio di visite e l’apprezzato percorso alla scoperta di 6500 anni di storia. Alla fine di luglio la struttura ha aperto al pubblico anche il secondo piano con un testimonial d’eccezione: Matteo Renzi. Il museo custodisce gelosamente decine di migliaia di reperti che vanno dal quinto millennio avanti Cristo all’età Bizantina. I reperti sono di assoluto rilievo: ad esempio il restaurato Zeus di Ugento, ritrovato nel 1961 in Salento, la copia della ‘Persefone Gaia’ e la Kore di Montegranaro. Ci sono poi le Veneri di Parabita di 20mila anni fa, e l’Atleta di Taranto, un unicum archeologico. Degl’Innocenti ha fortemente voluto il progetto ‘Fab Lab’, un luogo didattico accessibile a tutti. Il passo successivo sarà la digitalizzazione (il MarTa 3.0), basato anche sulla stampa 3D. “Perché – dice – per Taranto il MarTa può essere il motore dello sviluppo”.

Il MarTa e il Castello Svevo rubano l’occhio, bene anche la Bat e il Salento

Il boom turistico ha coinvolto trasversalmente tutto il tacco d’Italia. A Gallipoli e Vieste, per esempio, la disponibilità di camere per il weekend di Ferragosto non ha superato l’1 per cento. Sold out a Lecce per oltre 20 alberghi e 130 b&b: +23 per cento di presenze rispetto al 2015 che già era stato un anno record. Successo di visitatori-oltre 5000-a Barletta per la mostra “Annibale, un viaggio”, inaugurata l’1 agosto. Percentuali a doppia cifra e in positivo anche per le strutture ricettive a Foggia, Brindisi e Taranto. L’unica nota stonata? I visitatori stranieri semplicemente non riescono a concepire che per le strade del centro si accumulino rifiuti. Ma questa è un’altra storia. Nel frattempo la Puglia si gode un’altra stagione turistica da record.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia