puglia
News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Il tacco d’Italia conquista la rete con #WeareinPuglia

Il tacco d’Italia conquista la rete con #WeareinPuglia

134 secondi di immagini, panorami, suggestioni per raccontare una regione. E’ il contenuto del video virale #WeareinPuglia, il biglietto da visita della Puglia alla Borsa Internazionale del Turismo in corso a Milano. Tre gli spazi in cui è suddivisa l’area di 500 metri quadri, occupata da 56 operatori pugliesi: cibo e vino, convegni e tempo libero. La Puglia porta in fiera i suoi principali prodotti: mare, sport e natura, enogastronomia, MICE, wedding, arte e cultura, tradizione e spiritualità, eventi e intrattenimento, weekend in città d’arte e in masseria con un’offerta molto varia e diffusa nei territori per i vari target: famiglie, giovani, luxury. “Business or pleasure?” è la domanda retorica che introduce il video celebrativo: una domanda che tanti turisti puntualmente ogni anno risolvono a esclusivo appannaggio delle bellezze del tacco d’Italia.

I dati del turismo in Puglia

Alla Bit di quest’anno la Puglia ha potuto mostrare importanti dati legati al turismo. Nel 2015 sono stati 3,4 milioni gli arrivi, in aumento del 3,7% rispetto al 2014 e di cui 723mila dall’estero, con 13,3 milioni di pernottamenti totali. Estremamente confortante il dato legato al flusso di turisti stranieri, considerato l’aumento del 9 per cento registrato rispetto all’anno precedente. Numeri figli anche dell’innovazione: la Regione si è presentata anche quest’anno insieme agli operatori turistici privati, mentree la scelta delle fiere e dei mercati avviene ormai insieme alle imprese grazie anche al portale, il destination management system DMS, varato nel 2013, dove ogni azienda (to, adv, struttura ricettiva, società di servizi, ecc.) può registrarsi, creare un proprio profilo di impresa ed interagire con Pugliapromozione. L’area leisure è stata organizzata per moduli, con due desk riservati alla divulgazione del materiale promozionale, uno istituzionale ed uno dedicato alle imprese; una zona btob per gli incontri degli operatori, una sala conferenze, un punto leisure-social dove è possibile incontrare i responsabili dei social media, una zona dedicata agli strumenti web di Pugliapromozione, una vera e propria redazione che lavora in Fiera, aggiornando e creando contenuti per il portale.

Entusiasta il commento dell’assessore regionale allo sviluppo economico Loredana Capone: “Oggi siamo la quinta regione in Italia per spin-off. Ne abbiamo 93, cioè l’8,1% del totale nazionale. Fino a sette anni fa tutto ciò non c’era. Abbiamo vissuto e accompagnato una svolta: le nostre imprese non sono più “fasoniste”, ma protagoniste dell’innovazione perché in grado di produrre tecnologia. Una prova è proprio nel fatto che 84 delle 120 imprese italiane presenti a Biat con progetti innovativi sono pugliesi, selezionate per la brevettabilità dei loro progetti. Si tratta del 70 per cento del totale. Un risultato che ha un significato ancora più rilevante anche guardando i settori: 38 dei progetti pugliesi provengono dall’Ict, 25 riguardano le tecnologie per le Smart City, 18 le biotecnologie, a seguire ambiente, energie rinnovabili, nuovi materiali, nanotecnologie e nautica, in una parola il futuro”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia