puglia
News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Sgarbi sulla cena delle polemiche: “Mai più a Polignano”

Sgarbi sulla cena delle polemiche: “Mai più a Polignano”

sgarbi-polignano

Ironico e velenoso, pungente e irriverente. Vittorio Sgarbi replica a modo suo alle critiche maturate negli scorsi giorni dopo una cena in un noto ristorante di Polignano a Mare, che – stando alla denuncia del titolare dell’attività – alcuni commensali del critico d’arte non avrebbero pagato. Il comunicato del “Movimento Sette Stelle”, come Sgarbi lo chiama, è diffuso su Facebook ed è racchiuso in un video che dura poco più di due minuti. “Letti i commenti sul mio sito dico in modo preciso: io ho fatto una conferenza, ho presentato un libro con Michele Ainis a Polignano – dove non metterò più piede – per il Libro possibile. Avendo fatto 500 chilometri, avendo presentato un libro con Ainis, sono stato invitato come ovvio a un pranzo al ristorante Chichibio scelto dall’organizzazione: Rossella Santoro”.

Il critico d’arte replica agli imbucati con un video su Facebook

I toni non sono certo lievi: “Non c’erano altri ristoranti aperti, era l’unico in cui mi hanno deportato – spiega Sgarbi – Accolto con gentilezza, è venuto con me l’attore Riccardo Scamarcio e nessuno mi ha chiesto di pagare nessun conto: era ovvio, ero ospite dell’organizzazione, teste di c…o. chiaro?”. Gli “imbucati” sul tavolo della polemica: “Quanto al resto – prosegue Sgarbi – non rispondo degli imbucati e i loro nomi sono molto precisi: il signor Centonze – pittore di Matera, la signora Annalisa Tatarella e cinque suoi amici e il signor Logoluso e non so chi che in qualche modo erano arrivati lì. Michele Ainis, sua moglie, io, la persona che mi ha accompagnava, Scamarcio e i due autisti erano e sono ospiti del Festival del Libro Possibile”.

Sull’uscio resta però un conto da pagare. Non è un suo problema, assicura Sgarbi: “Se il signore del “Chichibio” vuole essere pagato, chiedesse i danari – e poteva farlo – al festival. A me non ha chiesto nulla, nessuno mi ha chiesto il conto. Gli imbucati non hanno pagato, ma nessuno ha chiesto loro il conto. Se ha qualche rimostranza, come ha rimostrato, la facesse al festival», aggiunge il critico d’arte. Chiaro? Chiunque scrive qualcosa contro di me è un pezzo di m…a, un grillino senza parte né arte. Ha parlato il movimento sette stelle contro i co…i e i falsari. Chiaro? Chiaro? chiaro?”. Una sola certezza: Sgarbi a Polignano a Mare non si vedrà almeno per un bel po’.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia