santa maria di siponto
Il Gargano

Home » Cosa vedere » Il Gargano » Santa Maria di Siponto. Cattedrale, Parco Archeologico e Basilica Paleocristiana

Santa Maria di Siponto. Cattedrale, Parco Archeologico e Basilica Paleocristiana

santa-maria-siponto

L’antica Cattedrale è uno dei massimi esempi del romanico in Puglia, ma presenta anche interessanti influenze orientali. Nei pressi della chiesa vi è il Parco archeologico con i resti dell’antica Siponto.

Siponto è il nucleo iniziale dell’attuale Manfredonia, fu un importante scalo marittimo e si narra sia stata fondata da Diomede. In realtà prima di essere una colonia greca è stata un importante centro dauno; divenne infine colonia romana.

Santa Maria Maggiore di Siponto ha pianta quadrata, sorge su preesistenti fondazioni romane e fu completamente rimaneggiata nel XIII secolo. La facciata ha un portale databile intorno al ‘200 ben intagliato e sostenuto da due colonne su leoni, ai lati vi sono delle arcate cieche su colonne. All’interno è visibile una cupola che termina con una lanterna ad otto archetti, l’altare maggiore è costituito da un sarcofago paleocristiano; sulla parete di sinistra vi sono pezzi di mosaico provenienti dalla vicina Basilica Paleocristiana. Attraverso una scala esterna è possibile accedere alla cripta, della stessa grandezza dell’edificio superiore e divisa da colonne.

A sinistra della cattedrale si trovano i resti della Basilica Paleocristiana, a tre navate con pavimento a mosaico, è possibile ancora osservare alcune colonne e capitelli. Sono evidenti i vari stadi costruttivi risalenti ad epoche differenti. Nel 2016, sull’area della Basilica, Edoardo Tresoldi, un giovane artista italiano ha realizzato un’installazione con rete metallica, un’opera a cavallo tra archeologia ed arte moderna. L’opera è alta 14 metri e permette di visualizzare la basilica quasi in trasparenza come fosse un ologramma.

La realizzazione dell’opera di Tresoldi rientra nelle opere di rivalutazione del Parco Archeologico di Siponto; qui è possibile vedere alcuni ipogei risalenti al III secolo d.C., parti di un anfiteatro, porzioni delle antiche mura di cinta ed alcune sepolture di epoca medievale.

Cosa vedere a Santa Maria di Siponto

Cattedrale
Parco archeologico
Basilica realizzata da Edoardo Tresoldi

Come arrivare a Santa Maria di Siponto

Auto

35 km a nord-est di Foggia lungo la SS89




Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia