puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Reclami per una multa? A Lecce si può fare con un click

Reclami per una multa? A Lecce si può fare con un click

multa-lecce

Una multa da contestare? Una segnalazione da inoltrare? A Lecce, a partire dalla mattinata di oggi, 22 giugno, è possibile farlo con pochi click: il nuovo servizio on line, fruibile tramite un’applicazione chiamata «Guarda multe», permetterà infatti di visionare via web le foto che ritraggono i veicoli multati per le violazioni riguardanti l’accesso alla Ztl del centro storico del capoluogo di provincia salentino. Una vera e propria rivoluzione digitale, che comporterà un notevole risparmio in termini di tempo e di spesa sia per i cittadini che per la pubblica amministrazione. Non sarà, però, necessario accreditarsi on line mediante username e password e ciò dovrebbe rendere più semplice la procedura.

Resterà comunque attiva anche la modulistica cartacea per i meno “informatizzati”

Il nuovo servizio on line, fruibile tramite «Guarda multe», è reso possibile grazie all’incremento dei processi di digitalizzazione in atto nelle procedure di competenza della Polizia locale. Per la tutela della privacy, il sistema informatico consente la visualizzazione solo al proprietario del veicolo destinatario del verbale di contestazione, poiché richiede l’inserimento di alcuni codici univoci riportati sullo stesso documento. Stop quindi alle lunghe code agli sportelli e alla burocrazia, lenta e costosa. Il tutto «nell’ottica della spending review e dell’innalzamento dell’efficienza», spiega una nota del comando della Polizia locale leccese. L’assessore alla Polizia locale, Luca Pasqualini, e il comandante del corpo delle guardie municipali, Donato Zacheo, spiegano che «il processo di digitalizzazione non solo consentirà agli automobilisti di guardare via web e in assoluta autonomia le immagini allegate al verbale, evitando la seccatura di doversi presentare negli uffici in orari e giorni prestabiliti, ma permetterà anche all’amministrazione di conseguire vantaggi concreti grazie alla riduzione delle unità addette alla visualizzazione dei passaggi sui varchi Ztl».
Prossima tappa Autovelox e Photored.

Dal Comune di Lecce fanno inoltre sapere che è in fase di start-up l’informatizzazione di altri procedimenti di competenza della Polizia locale, come le richieste di rilievi fotografici per le violazioni Autovelox e Photored, le istanze di discarico di cartella esattoriale, le comunicazioni dei dati del conducente finalizzate alla decurtazione dei punti dalla patente di guida, le richieste di copia conforme dei verbali per violazioni del Codice della strada. Tale progetto del Comune di Lecce, denominato «SalentoGov», consentirà di dare seguito agli adempimenti richiesti dal legislatore nazionale che ha introdotto l’obbligo per gli enti locali di approvare un Piano di Informatizzazione delle procedure finalizzato a favorire l’accesso telematico da parte dei cittadini e delle imprese ai procedimenti amministrativi.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia