putignano
Le terre a sud di Bari

Home » Cosa vedere » Le terre a sud di Bari » Putignano. La città del Carnevale e dei carri allegorici

Putignano. La città del Carnevale e dei carri allegorici

putignano

La città di Putignano è rinomata per i festeggiamenti del carnevale, questo infatti, oltre ad essere tra i più antichi è anche quello che ha una maggiore durata. I festeggiamenti iniziano il 26 dicembre e culminano il martedì grasso con il funerale del carnevale. Durante le domeniche di carnevale, sfilano i mastodontici carri allegorici realizzati artigianalmente dai maestri cartapestai.

Di origini molto antiche, Putignano è stata abitata in origine dai peuceti come dimostrato da numerosi reperti ritrovati in antiche sepolture, ed è certamente divenuta successivamente un municipium romano. La struttura attuale del centro storico è tipicamente medioevale, caratterizzato da strade molto strette e da vicoli ciechi.

Sulla centralissima piazza Plebiscito si affaccia la chiesa più antica di Putignano, la chiesa Madre di S. Pietro, in stile Romanico Pugliese, presenta al suo interno oltre a numerosi affreschi e tele, due opere del maggiore scultore rinascimentale pugliese Stefano da Putignano.

A pochi passi dalla chiesa Madre di S. Pietro si trova Palazzo Romanazzi – Carducci, sede del museo civico, al cui interno sono conservati arredi e suppellettili risalenti a diverse epoche; di notevole interesse la collezione di numerose armi.

Di origine bizantina invece la chiesa di Santa Maria la Greca, che custodisce al suo interno un reliquario contenente parti del cranio di Santo Stefano, il primo martire cristiano. Le origini dei festeggiamenti del carnevale di Putignano, sono legate proprio all’arrivo in citta nel 1394 delle reliquie di Santo Stefano.

Putignano è situata sulle murge (letteralmente pietra affiorante), un altopiano di origine carsica; sono presenti infatti sul territorio comunale numerose grotte, una di queste è la grotta del trullo, tra le prime grotte rese fruibili in Italia negli anni ‘30. Seppur meno famosa rispetto alla vicine grotte di Castellana, la grotta del trullo risulta essere anch’essa molto interessante; particolare la colorazione rossastra delle stalattiti e stalagmiti presenti all’interno, colorazione derivante dalla presenza di bauxite ed ossido di ferro all’interno dei minerali.

Cosa vedere a Putignano

Il Carnevale di Putignano
Chiesa Madre di S.Pietro
Palazzo Romanazzi-Carducci
Chiesa di Santa Maria la Greca
Grotta del Trullo

Come arrivare a Putignano

Auto

41 km a sud-est di Bari lungo le SS100 e SS172

Treno

Collegamenti diretti con Bari e Taranto (Ferrovie del Sud-Est)

Linee urbane

Collegamenti con Bari e Taranto (Ferrovie del Sud Est)




Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia