puglia
News BAT

Home » Puglia Notizie » News BAT » Puliamo il mondo”, a Trani detenuti e migranti in piazza: le foto

Puliamo il mondo”, a Trani detenuti e migranti in piazza: le foto

legambiente-detenuti

“Puliamo tutti insieme il mondo dai rifiuti, dall’indifferenza, e dalle barriere fisiche, culturali e mentali, per un’Italia davvero sostenibile, aperta al dialogo e alla partecipazione attiva”. È questo il motto della 24esima edizione di Puliamo il Mondo 2016, la grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e in programma nella Penisola dal 23 al 25 settembre. Anche quest’anno saranno migliaia i volontari, tra cittadini, scuole, amministrazioni, associazioni e comunità straniere, che nella tre giorni di Puliamo il Mondo, armati di guanti e ramazze, ripuliranno dai rifiuti strade, vie, parchi e aree degradate della città, facendo così un gesto concreto a favore dell’ambiente.

L’iniziativa ha anticipato il weekend organizzato da Legambiente

Anche Trani, nel cuore della provincia Bat, ha accolto l’appello di Legambiente: l’anteprima del weekend nel segno del rispetto per la natura e l’ambiente circostante è stata vissuta giovedì 22 settembre, quando alla giornata di pulizia – organizzata in Piazza Giovanni Paolo II (nei pressi di Via Andria), in un’area periferica della città, dalle 10.30 alle 13.00 – oltre ai cittadini e ai volontari, hanno preso parte anche i detenuti degli istituti penitenziari maschili e femminili di Trani, extracomunitari-richiedenti asilo, disabili mentali, operatori dei cantieri sociali, nonché gli studenti ed i giovani delle scuole del territorio unitamente ad una delegazione di dinamiche “mamme svizzere” presenti per l’occasione. «Puliamo il Mondo non è solo un momento di aggregazione sociale ma è soprattutto un modo per fare qualcosa di concreto per l’ambiente, per noi, per i nostri territori e per le generazioni future commenta Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia – Quest’anno la campagna sarà dedicata all’integrazione e all’abbattimento delle barriere e nella tre giorni di pulizia coinvolgeremo detenuti, migranti, comunità straniere e ragazzi disabili sia perché il volontariato non ha né confini né barriere sia perché un mondo diverso è possibile solo se lo si costruisce tutti insieme». Una giornata diversa, senza confini e pregiudizi, uniti da un solo valore: il rispetto, che spesso fa rima con riscatto.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia