puglia
News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » “Poteva girare per la città con la pistola”: assolto il sindaco di Taranto Stefàno

“Poteva girare per la città con la pistola”: assolto il sindaco di Taranto Stefàno

Il Tribunale di Taranto ha assolto il sindaco della città jonica Ippazio Stefano dall’accusa di porto d’arma da fuoco in luogo pubblico in relazione a un episodio avvenuto il 21 maggio 2012. Il primo cittadino, in possesso di un regolare porto d’armi, fu fotografato mentre brindava alla sua rielezione in un comitato elettorale: dalla cintola dei pantaloni spuntava una pistola. Secondo la sentenza pronunziata dal giudice monocratico Vita Lavecchia, “il fatto non sussiste”: la foto all’epoca alimentò polemiche in città e sul web, e la Procura aveva chiesto per Stefano la condanna ad un anno.

Le foto del settimanale Wemag avevano fatto esplodere la polemica in città e sul web

Vado in giro armato per difesa personale. Mi è spiaciuto vedere quell’immagine perché una festa di popolo ricolma di affetto appare come un party di Al Capone. Fortunatamente i tarantini conoscono il loro sindaco ed è per questo che mi hanno votato in massa” aveva commentato  così la foto scattata dal settimanale Wemag il primo cittadino della Città dei due Mari. “Ho scelto di difendermi da solo. Ho il dovere di tutelare la mia vita. Prima delle elezioni ho ricevuto lettere minatorie affinché ritirassi la mia candidatura. Non mi sono arreso ai delinquenti e sono andato avanti per la mia città”. Una scelta motivata dalle minacce incassate nei giorni precedenti e dalla presenza di ombre minacciose ai piedi della propria abitazione, quella di Stefàno, difeso dagli avvocati Carlo e Claudio Petrone. A tre anni e mezzo dai fatti, cala di fatto il sipario su un evento pruriginoso.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia