puglia
Secondi piatti pugliesi

Home » Puglia Ricette » Secondi piatti pugliesi » La ricetta del polpo marinato. Un secondo di mare fresco e saporito

La ricetta del polpo marinato. Un secondo di mare fresco e saporito

Il polpo di mare è un cult della tradizione gastronomica pugliese, ed è anche uno dei simboli più caratteristici del folclore locale.
Ormai l’immagine dei pescatori che “sbattono il polpo” fresco, appena pescato sulle spiagge rocciose della costa pugliese, è una delle cartoline più suggestive e che meglio caratterizza l’essenza della Puglia e che rappresenta un vero rituale che segue alla cattura del polpo: l’arricciatura.

Ma tornando alla ricetta…mare profumo di mare…questo polpo come lo vogliamo cucinare?

Il polpo marinato è un secondo piatto fresco, saporito e leggero, ma potrebbe essere servito anche come antipasto soprattutto per buffet estivi.

La marinatura del polpo è semplice e si effettua in pochi passaggi.

Il polpo condito in questo modo diventa morbido, tenero e delicato al palato, soprattutto se è fresco si ha la sensazione che si scioglie in bocca!

La marinatura è a base di aglio, olio, limone e spezie aromatiche. Il polpo viene precedentemente lessato, prima di essere marinato.

Ingredienti per il polpo marinato

(per 4 persone)

  • 1 polpo da 1 kg
  • olio extravergine d’oliva
  • aglio
  • limone
  • prezzemolo tritato
  • pepe nero
  • sale

Preparazione del polpo marinato

La cottura del polpo è molto importante per garantirne la morbidezza.
Quindi è necessario che cuocia almeno 20 minuti ogni 500 grammi di polpo. Questo significa che un polpo da 1 Kg cuocerà in 40 minuti, uno da 1,5 Kg in un’ora, uno da 2 Kg in un’ora e mezza, eccetera.

Prima di lessarlo è necessario pulirlo, quindi si procede lavandolo accuratamente sotto acqua fresca corrente, per poi eliminare le viscere contenute nella sacca, gli occhi, il dente centrale che va strofinato per eliminare la patina viscosa.
Quando l’acqua bolle si può calare il polpo tenendolo per la testa; va lasciato cuocere per 40 minuti a pentola coperta.
Trascorso il tempo necessario, si procede con la “prova della forchetta”, quindi sollevare il polpo con una pinza da cucina e infilare i denti di una forchetta alla base dei tentacoli; se entra facilmente vuol dire che il vostro polpo è già ben cotto, altrimenti proseguire con la cottura per un’altra decina di minuti.
A cottura ultimata spegnere il fuoco e lasciare il polpo nella sua acqua di cottura per 10 minuti.
Va poi posizionato su un tagliere per eliminare la pelle e tagliarlo a dadini appena diventa tiepido.

Ora si può procedere con la marinatura: condire il polpo a tocchetti con abbondante olio extravergine d’oliva, pepe nero, limone, sale q.b., aglio a spicchietti e prezzemolo tritato.

Lasciare il polpo nella marinatura in frigo almeno 30 minuti.
Togliere dal frigo 5-10 minuti prima di servirlo, eliminare l’aglio e completare con altro olio.


Polpo marinato
Tempo di preparazione: 1 ora e 20 minuti
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia