puglia
Rosticceria pugliese

Home » Puglia Ricette » Rosticceria pugliese » Il panzerotto pugliese, fritto e al forno, conquista tutti. Scopri la sua ricetta

Il panzerotto pugliese, fritto e al forno, conquista tutti. Scopri la sua ricetta

panzerotto-pugliese

Tipico prodotto della tradizione culinaria della nostra regione è il panzerotto pugliese. Realizzato con avanzi di altri impasti, è un prodotto di rosticceria economico, ma gustoso, ideale per uno spuntino da consumare velocemente per strada.

È forte infatti l’apprezzamento dei pugliesi, ma anche dei turisti che hanno avuto la fortuna di provarli, per i panzerotti fritti e i panzerotti al forno (a seconda dei gusti personali)… assaggiateli e capirete perchè!

Ingredienti del panzerotto pugliese

  • 1 kg di Farina
  • 1 Lievito di Birra
  • 400 ml di acqua-sale (q.b.)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 400 gr. di mozzarelle
  • Salsa di pomodoro q.b.
  • Sale, pepe, parmigiano q.b.

Preparazione del panzerotto pugliese

La ricetta del panzerotto è molto semplice. Come prima fase bisogna scaldare in un pentolino l’acqua con un pizzico di sale, quindi disporre della farina sul tavolo creando un buco al centro in cui verseremo 1 cucchiaino di zucchero. Prendiamo l’acqua che abbiamo riscaldato e la versiamo nel centro insieme ad 1 lievito di birra, quindi impastiamo e amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un impasto morbido, che faremo lievitare al caldo per un paio d’ore, coprendolo per non disperdere il calore.

Lavoriamo nuovamente l’impasto fino ad ottenere una forma simile a un filoncino di pane, quindi lo tagliamo a pezzi per ottenere delle palline di impasto, che faremo riposare (sempre coperte) per un’altra ora.

Nel frattempo prepariamo il condimento. Ci sono tante varianti per il condimento del panzerotto, ma quella classica e sicuramente la più diffusa e apprezzata, è quella con mozzarella e pomodoro. In una ciotola quindi realizziamo un piccolo preparato con pomodoro, mozzarella tagliata a pezzetti, sale e pepe quanto basta e un po’ di parmigiano.

Stendiamo con un mattarello le palline quasi a creare una pizza di piccole dimensioni e condiamole con i nostri ingredienti (senza esagerare col ripieno per evitare fuoriuscite in fase di cottura), quindi chiudiamo il tutto a metà (ad ottenere un semicerchio) avendo premura di chiudere bene i bordi, con le mani o con una forchetta.

Il nostro preparato è pronto, non ci resta che decidere se vogliamo ottenere dei panzerotti fritti o dei panzerotti al forno. Nel primo caso dobbiamo cucinare il nostro panzerotto pugliese in olio bollente per poco tempo (altrimenti si rischia di far fuoriuscire il ripieno), nel secondo caso preriscaldare il forno a 190°, adagiare i panzerotti in una teglia bagnata d’olio e cuocere per circa 15 minuti.


Panzerotto pugliese
Tempo di preparazione: 1 ora
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia