puglia
News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Olimpiadi in vista, otto pugliesi ai nastri di partenza

Olimpiadi in vista, otto pugliesi ai nastri di partenza

pugliesi-alle-olimpiadi-rio

E’ un sogno a cinque cerchi, che coinvolge trasversalmente i cuori di un’intera regione. Sono otto gli atleti pugliesi convocati per le Olimpiadi di Rio de Janeiro, la cui cerimonia inaugurale è in programma nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 agosto. Si tratta di Veronica Inglese e Antonella Palmisano nell’atletica, Roberta Vinci e Thomas Fabbiano nel tennis, Massimo Colaci nel volley, Domenico Montrone nel canottaggio, Vicktoria Orsi Toth nel beach volley e, come riserva, Martina Criscio nella scherma. Nomi a cui va aggiunto in panchina Mirko Corsano, di Ugento (Lecce), terzo allenatore della nazionale maschile di volley.

Quasi tutti nati negli anni ’90 (solo Colaci, Fabbiano e la Vinci appartengono agli anni ’80), tutti a caccia di trofei o conferme. Nell’atletica, la Inglese (Esercito)-erede di Pietro Mennea per difendere i colori della città di Barletta-sarà in pista sui 10mila metri il 12 agosto, forte dell’argento continentale conquistato nella mezza maratona ad Amsterdam: correrà invece i 20 chilometri nella marcia la Palmisano (Fiamme Gialle), fresca di quinto posto ai Mondiali di Pechino. L’atleta di Mottola sarà in pista il 19 agosto.

Atletica, tennis, volley, beach volley e scherma: ecco dove e quando gareggiano i nostri atleti a Rio

La 33enne tarantina Roberta Vinci ha vinto tutto nel doppio con Sara Errani, fra cui cinque tornei del Grande Slam, ed ha raggiunto prestigiosi traguardi anche in singolo, come testimonia l’indimenticabile finale tutta italiana all’ultimo US Open, sconfitta dalla brindisina Flavia Pennetta. L’altro tennista pugliese, entrato ‘last minute’, è Thomas Fabbiano, 27 anni, di Grottaglie (Taranto), attualmente n.110 del ranking Atp.

Ci sono angoli di Puglia anche nel volley: Massimo Colaci, libero 31enne di Gagliano del Capo, intende rimpinguare la bacheca azzurra, che lo vede già bronzo europeo e vice-campione del mondo nel 2015. Il suo percorso avrà il via il 7 agosto, con eventuale finale in calendario il 21. Nel beach volley sarà invece in gara la 25enne Viktoria Orsi Toth, in forza all’Aeronautica, è nata a Budapest ma è stata adottata da Santeramo in Colle (Bari) fin da quando aveva cinque anni. Prima Olimpiade in carriera al via il 7 di agosto anche per il 30enne canottiere modugnese Domenico Montrone, formatosi al Cus Bari e in forze alle Fiamme gialle: per lui diverse medaglie ai Mondiali Under 23 e ai Mondiali Juniores, oltre a numerosi altri piazzamenti in competizioni internazionali. Infine, prenderà parte alla spedizione italiana anche la giovane mancina foggiana della scherma Martina Criscio: tesserata con l’Esercito, a giugno si è laureata campionessa italiana nella sciabola femminile ed è stata convocata come riserva per lo ‘start’ del 13 agosto. Il presidente del Coni Puglia, Elio Sannicandro, ha inviato una lettera agli atleti formulando “un grande in bocca al lupo a nome degli sportivi pugliesi e dell’intero movimento regionale”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia