puglia
Primi piatti pugliesi

Home » Puglia Ricette » Primi piatti pugliesi » Minchiareddi con sugo di polpette: salento docet

Minchiareddi con sugo di polpette: salento docet

I minchiareddi o maccaruni sono una tipologia di pasta fresca prodotta a mano con farina d’orzo, tipica del Salento; la particolarità è legata allo strumento che si utilizza per fabbricare questa prelibatezza tutta salentina nel modo tradizionale utilizzando “lu fierru te la pasta”, ovvero un fil di ferro quadrato di pochi millimetri di diametro e lungo circa 30 centimetri.

Questi maccheroncini legano bene con il sugo di pomodoro che nella ricetta seguente è arricchito dalle polpette.

Ingredienti per i minchiareddi fatti a mano

  • 500 gr di farina di orzo
  • 500 gr di farina di grano
  • acqua q.b.
  • sale q.b.

Preparazione della pasta fresca (minchiareddi)

Mescolare bene i due tipi di farina e impastare con acqua fredda ed un pizzico di sale; lavorare a lungo l’impasto quindi trasferire sul piano da lavoro in legno e fare i maccheroncini col ferretto salentino chiamato cavaturu o caaturu; sistemare uno accanto all’altro su di una tavola o una rete.
Lasciare asciugare bene, ma non essiccare completamente e utilizzare per la cottura con il condimento desiderato.

Ingredienti per minchiareddi al sugo di polpette

(per 4 persone)

  • mezzo kg di minchiareddi (pasta fresca di farina d’orzo)
  • 200 gr di carne macinata di vitello
  • 200 gr di carne macinata di maiale
  • latte q.b.
  • mollica di pane
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • 600 gr di polpa di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione dei minchiareddi con sugo di polpette

Preparare le polpette amalgamando insieme la carne, la mollica di pane, il latte, l’uovo e il sale e lavorare con le mani per ottenere la tipica forma; in una padella ampia far soffriggere la cipolla a fette, farla imbiondire e aggiungere le polpette rigirandole delicatamente facendo attenzione a non romperle.

Sfumare con il vino bianco per tirare il sughetto; quando le polpette saranno ben rosolate aggiungere il pomodoro, salare e lasciar cuocere a lungo il ragù finché non raggiunge la densità desiderata.

Spegnere il sugo e cuocere i minchiareddi in abbondante acqua salata; scolare, condire con il ragù di polpette e servire con una spolverata di parmigiano, pecorino pugliese grattugiato o ricotta “scuante” (forte).


Minchiareddi con sugo di polpette
Tempo di preparazione: 1 ora
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia