manfredonia
Il Gargano

Home » Cosa vedere » Il Gargano » Manfredonia: il castello, la cattedrale, il litorale e l’Oasi Lago Salso

Manfredonia: il castello, la cattedrale, il litorale e l’Oasi Lago Salso

manfredonia

Manfredonia prende il nome da Manfredi, figlio di Federico II, che la costruì per ospitarvi gli abitanti di Siponto. Una delle sue maggiori attrazioni è il Castello, esempio di architettura difensiva svevo-angioina.

Il Castello è coevo alla città anche se la cinta esterna fu aggiunta nel XV secolo, ha forma quadrata con una torre per ogni angolo, le torri sono cilindriche tranne una che ha forma quadrilatera; anche la cinta ha quattro torri di cui tre cilindriche ed una a forma di lancia per poter resistere meglio ai colpi di artiglieria. All’interno del castello è allestito il Museo Archeologico Nazionale del Gargano che conserva materiali provenienti dal circondario e da Trinitapoli; molto interessanti la stele daune, lastre di calcare sulle quali sono incise figure umane databili tra il VII ed il VI secolo a.C., non si conosce di preciso la funzione probabilmente erano utilizzate come segnacoli tombali o sculture votive.

L‘attuale Cattedrale è stata edificata nel 1680 dopo che la precedente in stile gotico era stata distrutta da un attacco da parte dei Turchi. All’interno sono conservate numerose opere provenienti da altre chiese cittadine, tra queste vi è il grande crocifisso duecentesco proveniente dall’Abbazia di San Leonardo in Lama Volara.

La Chiesa di San Domenico anch’essa ricostruita dopo la devastazione ottomana, presenta tutt’ora il portale originario; attualmente la chiesa è a navata unica e lungo le pareti laterali vi sono sei altari barocchi, non mancano però finestre gotiche ed affreschi della fine del ‘300. Assolutamente da visitare la Cattedrale di Santa Maria di Siponto.

Il litorale si divide tra nord e sud, a sud della città partendo da Siponto le spiagge sono tutte facilmente accessibili e di sabbia, questa parte di costa è denominata degli sciali; verso nord invece la costa si fa più frastagliata e spesso le numerose cale sono raggiungibili esclusivamente via mare, molto belle quelle del tratto che va da Macchia a Varcaro.

In direzione sud si trova l’Oasi Lago Salso, gestita dal WWF, è un’importante zona umida. La fauna è costituita prevalentemente da uccelli, anatre, fischioni, germani reali, cavalieri d’Italia, varie specie di aironi, cicogne e fenicotteri.

Cosa vedere a Manfredonia

Castello
Museo archeologico nazionale del Gargano
Cattedrale
Chiesa di S.Domenico
Spiaggia degli Sciali
Litorale di Siponto
Calette tra Macchia e Varcaro
Oasi Lago Salso

Come arrivare a Manfredonia

Auto

41 km a nord-est di Foggia lungo la SS89

Treno

Collegamenti diretti con Foggia

Linee urbane

Collegamenti con Foggia (Ferrovie del Gargano, SAPS, Sitasud)




Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia