puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Insetticida sul cibo, la foto inchioda un cameriere di Otranto

Insetticida sul cibo, la foto inchioda un cameriere di Otranto

Pietanze talmente buone da attrarre tutti, non solo semplici commensali ma anche insetti di vario genere: così un ingenuo cameriere di servizio in una struttura all’aperto nella zona di Otranto, in provincia di Lecce, sulla costa adriatica del Salento, ha pensato di allontanare mosche e zanzare dai piatti contenenti in bella vista salumi, formaggi e latticini con l’utilizzo di uno spray insetticida. Peccato che ci si trovasse a pochi minuti dall’avvio di un ricevimento nuziale e che il ricco buffet sarebbe stato servito di lì a poco a circa 200 ospiti. La scena, risalente allo scorso 25 settembre, è stata immortalata con alcune fotografie da uno dei presenti alla festa organizzata in una struttura all’aperto nella zona di Otranto, il quale poi ha consegnato le immagini allo Sportello dei Diritti di Lecce. Il fotografo amatoriale che si trovava sul posto ha inoltre riferito all’associazione dei consumatori di avere assistito alla stessa scena già in passato.

L’episodio segnalato dallo Sportello dei Diritti

Il cameriere ha “spruzzato l’insetticida ovunque- sottolinea il presidente dello Sportello dei Diritti, Giovanni D’Agata-senza pensare minimamente che inevitabilmente, le microscopiche goccioline sarebbero ricadute sui cibi con conseguenze sulla salute dei commensali, adulti e bambini”. Provvedimenti sono in arrivo, assicura D’Agata: “C’è poco da commentare questa volta, ma le foto che cortesemente ci sono state trasmesse la dicono tutta sulla scarsa sensibilità per la salute dei clienti che s’incontra troppo soventemente e che forse solo una pubblicità negativa potrà scoraggiare, così come ci siamo ripromessi, sperando che non ci siano più occasioni – ma è lecito dubitarne – per indicare gli esercizi ed i nomi dei responsabili”. Le immagini sono assolutamente vere, assicurano dallo Sportello, e probabilmente riconoscibili da chi lavora in quel locale e per chi ne è stato ospite. “Se la scena dovesse ripetersi-spiegano gli operatori a tutela dei consumatori-saremo costretti a rendere noto il nome della struttura”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia