puglia
News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Il Leicester vince, si sorride anche a Maglie

Il Leicester vince, si sorride anche a Maglie

Alzi la mano chi per nemmeno un minuto in questa stagione non ha tifato Leicester City. La favola delle “Foxes” guidate da Claudio Ranieri, capaci di vincere la Premier League contro ogni pronostico e con una squadra dal blasone ineguagliabile a quello di Tottenham e Arsenal, per citare solo le due dirette concorrenti, ha riconciliato gli appassionati con i valori dello sport, regalando però anche inattese sorprese ai bookmakers e agli scommettitori di turno, audaci nel puntare a inizio stagione su una vittoria “pagata” 5.000 a 1, addirittura 10 volte in più dell’avvistamento del Mostro di Loch Ness (quotata a 500 a 1). A vedere le streghe, e non mostri acquatici, sono stati però gli avversari di Vardy e compagni: tra coloro che hanno creduto nel Leicester anche lo storico titolare del Caffè della Libertà di Maglie, Elio Provenzano, legato all’allenatore del Testaccio da una antica amicizia nata attraverso le frequentazioni in Rai, a Roma.

Il gestore del Caffè della Libertà tra gli scommettitori baciati dalla fortuna

Caffè, cornetto e schedina: così è stata coltivata una speranza che presto frutterà a Provenzano denaro sonante. E chissà che non gli tocchi almeno pagare una colazione ad Edin Hazard, fantasista belga in forza al Chelsea, autore lunedì sera del centro del 2-2 contro il Tottenham che di fatto ha regalato al Leicester il titolo. Pare che i contatti siano già avviati e che Claudio “The King” lo aspetti proprio a Leicester nelle prossime settimane. Una storia a lieto fine, da contrapporre alle tante venute fuori dal mondo nelle ultime ore. Basti pensare a John Micklethwait, editor di Bloomberg nonché grande fan dei Foxes: proprio quest’anno, lui che da anni all’avvio della Premier League si presenta dal bookmaker di fiducia per fare la sua puntata un po’ scaramantica sulla vittoria impossibile dei “blues”, ha dimenticato di puntare le consuete 25 sterline, proprio nell’anno in cui si sarebbero trasformate in un fiume di 100mila sterline che avrebbe potuto trovarsi in tasca se il Tottenham stasera non riuscirà a superare il Chelsea a Stamford Bridge. Ma gira voce che ci sia anche un tifoso che aveva puntato 50 sterline, senza crederci troppo e alla prima partita vinta con Sunderland ha riscattato la vincita, accontentandosi di 95 pence.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia